Le vacanze al mare sono l’ideale per il morale e l’organismo: sali minerali, oligoelementi, 15 minuti di fronte al mare bastano per rigenerare l’epidermide. Tuttavia, il sale marino aggredisce la pelle, lasciando comparire immediatamente l’effetto squamato…

 

L’effetto “pelle di coccodrillo”

La pelle è molto sensibile alla mancanza d’acqua. Per proteggersi, possiede, al livello dello strato corneo dell’epidermide, un meccanismo di idroregolazione. Una parte dell’acqua, statica, è mantenuta fissa, mentre un’altra, dinamica, circola nei tessuti. In superficie, la barriera idrolipidica permette di conservare l’idratazione che garantisce l’elasticità alla pelle. Il sale marino, depositandosi sulla pelle, assorbisce l’acqua in superficie e perturba la funzione protettrice, distruggendo la barriera idrolipidica. Senza difese, la pelle diventa secca, tesa, si squama e perde la sua elasticità.

 

Proteggere la pelle in spiaggia

Proprio come si protegge la pelle dai raggi UV, è indispensabile proteggerla dal sale. Scegli una protezione solare ricca di agenti idratanti e nutritivi. L’ideale sarebbe un olio solare che, oltre a idratare la pelle, rinforzi la concentrazione in lipidi. Grazie a questi, infatti, il sale “scivola” sulla pelle e non attacca la barriera protettrice. Quando esci dall’acqua, fai immediatamente una doccia per eliminare il sale presente sulla superficie della pelle, evitando così che assorba le risorse d’acqua. Se non c’è una doccia in spiaggia, pulisci almeno il viso con dell’acqua o con un vaporizzatore di acqua termale che eliminerà il sale, lenendo la pelle.

Riparare la pelle dopo la spiaggia

La sera, sotto la doccia, utilizza un sapone dal pH neutro che permetta di mantenere l’equilibrio idrolipidico. Se senti che la pelle soffoca sotto il sale, i residui di crema solare e il sudore, effettua un leggero gommage su tutto il corpo per ricostituire i tessuti. Sul viso, utilizza un detergente delicato – latte o acqua micellare – per purificare la pelle e idratarla. Puoi anche utilizzare un esfoliante delicato per disincrostare i pori. Dopo la doccia, utilizza una crema idratante che rinforzerà la pelle e completerà l’azione contro gli effetti del sale. Prima di andare a dormire, applica sul viso una maschera da notte nutritiva che rigenera la pelle e la prepara contro l’aggressione del sale il giorno dopo.