Con il tempo, l’ovale del viso perde tono e i contorni si modificano. La pelle si rilassa, gli zigomi sono più incavati. Adotta immediatamente le astuzie giuste per rimodellare il tuo viso!

Dalla menopausa in poi, lo sconvolgimento ormonale modifica la qualità della pelle. La produzione di fibre di sostegno diminuisce e la loro qualità è meno buona. Il collagene si arrotola invece di formare delle fibre lunghe e omogenee, mentre l’elastina perde la sua elasticità. Conseguenza: la struttura profonda della pelle è più fragile e i muscoli si rilassano. I volumi grassi non sono più sostenuti dalla rete intracellulare e cadono per effetto della forza di gravità.

 

# Stimolare la pelle

Prima di applicare la crema da giorno, realizza una sessione di ginnastica facciale, per risvegliare e stimolare i muscoli dell’ovale del viso. Stringi il mento dai due lati con gli indici e i pollici e stira la pelle risalendo fino alle orecchie. Ripeti questa operazione 5 volte di seguito. A livello muscolare, la ginnastica facciale attiva e tonifica i muscoli, mentre a livello dei tessuti dinamizza la circolazione sanguigna e stimola la produzione di acido ialuronico. L’espressione del viso è più sveglia, i tratti si rimodellano, l’ovale del viso appare più sodo.

 

# Scegliere un prodotto che contrasti la perdita di volume

Rassodare l’ovale del viso richiede l’utilizzo di un prodotto multi-attivo. Punta sull’adenosina, che dinamizza il metabolismo cellulare, il pro-xylane e il ramnosio (zuccheri) che stimolano la produzione di acido ialuronico, accompagnati dagli antiossidanti e dagli anti-infiammatori che combattono i radicali liberi, per preservare le fibre di sostegno. Scegli una texture oleosa, ricca di omega 6 e 9, che nutrono la pelle.

 

# Scopri la mesoterapia

Se cerchi qualcosa di più efficace, prova le micro iniezioni di acido ialuronico, collegato a un assorbimento di vitamine. Questa tecnica, quasi indolore e praticata da un dermatologo, permette di rimodellare l’ovale del viso, ricreando lo strato di acqua sottocutaneo. Bisogna prevedere 3 sessioni distanziate di almeno un mese per notare un effetto perfetto.

 

# Aiutarsi con il make-up

Senza essere una professionista del contouring, si può rimodellare l’ovale del viso con qualche astuzia make-up. Con una cipria un po’ più scura della carnagione naturale, ridisegna il tuo viso con un pennello grande. Comincia ad applicarla sugli zigomi, poi risali verso le tempie. Continua, quindi, con il contorno occhi e la zona sotto il mento, per accentuare l’ossatura mandibolare.