Per una pelle bella e sana, per attenuare i segni dell’età, per curare le imperfezioni, tutte le pelli hanno bisogno di un trattamento quotidiano… Ma bisogna apportarle dell’acqua o del grasso? Idratare o nutrire, questa è LA domanda!

 

Idratare = fornire dell’acqua alla pelle

Idratare significa apportare dell’acqua all’organismo. L’acqua è indispensabile per trasportare tutte le sostanze contenute nel nostro corpo: minerali, vitamine, nutrimenti vari, ma è fondamentale anche per eliminare le tossine. Bere dell’acqua, quindi, è il modo più efficace per idratarsi dall’interno: si consiglia di bere 1,5 litri d’acqua al giorno, l’equivalente cioè di 8 bicchieri d’acqua, di tè, di tisane… Ma l’acqua è anche indispensabile per idratarsi dall’esterno: tutte le pelli hanno bisogno d’acqua ogni giorno! E sono proprio questi prodotti idratanti che proteggono l’epidermide dalla secchezza. Una pelle che consuma tutte le sue scorte d’acqua è disidratata: è tesa, arrossata e non è più protetta dalle aggressioni esterne come il freddo, l’inquinamento, il tabacco… Carente d’acqua, la pelle perde la sua elasticità, diventa opaca, senza brillantezza, fastidiosa e presenta piccole rughe di disidratazione.

Nutrire = apportare lipidi alla pelle

Nutrire significa apportare un corpo grasso, dei lipidi, dell’olio alla pelle e ai capelli. Come nell’alimentazione, i lipidi sono “grasso”: li ritroviamo negli oli e nel burro vegetale, come il karité. Una pelle che non secerne una quantità di lipidi sufficiente (sebo) indebolisce la sua barriera di protezione ed è carente di ossigeno. Bisogna quindi fornire alla pelle il grasso di cui ha bisogno. Ciò è possibile attraverso l’alimentazione, ma anche utilizzando dei cosmetici nutritivi, ricchi di lipidi o rilipidizzanti. Come un olio, che ha la consistenza ideale per nutrire la pelle, grazie alla sua formulazione ricca di ceramidi e nutrimenti. Una pelle carente di lipidi epidermici è più sensibile alle aggressioni esterne. La pelle diventa rugosa, rovinata, opaca, fragile. Si spella e si irrita facilmente. Ed è anche più facilmente soggetta a rughe e rughettine. Sono soprattutto le pelli secche ad aver bisogno di essere nutrite. Il nostro consiglio: la notte è il momento ideale per apportare dei lipidi alla pelle e partecipare al rinnovo cellulare!