Essenziale per la qualità e la rotondità della pelle, l’acido ialuronico diminuisce con l’età. Scopri come curare al meglio la tua pelle che cambia.

Il ciclo di vita dell’acido ialuronico presente naturalmente nel corpo

-Alla nascita. L’acido ialuronico è presente in grande quantità nella fase embrionale: la famosa pelle grassa del bambino. Dalla nascita, però, il tasso diminuisce gradualmente perché il ciclo va incontro allo squilibrio causato da aggressioni ambientali.

Acido Ialuronico a 30 anni

– A 30 anni. I 30 anni rappresentano un punto di svolta per la pelle. La perdita di acido ialuronico è particolarmente notevole nell’epidermide. Questo primo strato di pelle è quello che viene “bombardato” da stress ossidativo, raggi UV e agenti inquinanti che fanno diminuire sensibilmente i livelli di acido ialuronico. La pelle perde la sua naturale capacità di preservare un buon livello di idratazione, e le tracce di affaticamento sono più visibili.

La soluzione ideale è un trattamento concentrato all’acido ialuronico che possa preservare la perfetta idratazione giornaliera e adattarsi alle specifiche esigenze della pelle e una crema contorno occhi volta a rimpolparla e ad accrescere i livelli di acido ialuronico nei punti in cui essa è più stressata: sotto gli occhi – dove si formano le prime rughe – e negli angoli interni tra palpebre e setto nasale. Segreto di bellezza: depositare una pellicola di medio-spessore sotto il contorno occhi come una maschera fine e impercettibile e lasciare riposare per qualche minuto, in modo che l’acido ialuronico possa penetrare e ricaricare la pelle.

 

Acido Ialuronico a 40 anni

– A 40 anni. E’ questa l’età in cui le rughe si formano con una certa consistenza. La formazione naturale di acido ialuronico continua a peggiorare sia quantitativamente che qualitativamente. I volumi scavati sono sempre più evidenti nelle pieghe della pelle, e le cellule rallentano la loro attività. Il loro ambiente si deteriora, e le cellule, sempre meno ricche di acido ialuronico, comunicano meno tra loro e richiedono sempre maggiori attenzioni a causa del danno derivato dalle aggressioni esterne.

La soluzione per combattere con efficacia la perdita di volume? Utilizza trattamenti viso con una elevata concentrazione di acido ialuronico per raggiungere lo strato vivo delle cellule. Al mattino,è meglio optare per una doppia routine: siero volumizzante prima e poi crema viso per rimpolpare gli zigomi, riempire le rughe e riacquistare un aspetto giovane delle pelle. Un piccolo segreto di bellezza: applicare il trattamento di pelle subito dopo la detersione. La pelle infatti beneficia ancora di più del trattamento se questo viene applicato quando è ancora umida, condizione che permette al siero di penetrare più in profondità.

 

Acido Ialuronico a 50 anni

– A 50 anni. Il contenuto di acido ialuronico della pelle diminuisce drasticamente quando si invecchia, ma non solo: in questo periodo della vita arriva anche un altro importante sconvolgimento: la menopausa. E l’impatto sulla pelle è evidente: perdita di volume e rughe sempre più profonde, non solo sul viso, ma anche sul collo e sulla scollatura.

Da qui l’importanza di compensare la perdita naturale di acido ialuronico applicando sieri e creme giorno e notte con una dose elevata di questo principio attivo, quanto più spesso possibile. Mattina o sera, dopo aver completato le routine di struccante e detergente, massaggiare la pelle applicando una lieve pressione tra il pollice e il dito indice per renderlo più ricettivo, quindi applicare una crema notte con elevata concentrazione di acido ialuronico in un semi-strato abbastanza spesso, lasciare riposare per qualche minuto come una maschera, quindi applicare il resto senza dimenticare collo e décolleté.

(vedi anche

CREME RIMPOLPANTI E RIVOLUMIZZANTI, I LORO PUNTI DI FORZA!

VERO E FALSO SULL’ACIDO IALURONICO

ACIDO IALURONICO VISO, PERCHÉ USARE PRODOTTI CHE LO CONTENGONO ;

ACIDO IALURONICO: IDRATAZIONE E RIEMPIMENTO PER UN’AZIONE VOLUMIZZANTE ANTI-ETÀ;

ACIDO IALURONICO: INNOVAZIONE E BIOTECNOLOGIA PER LA TUA PELLE ;

ACIDO IALURONICO: UN INGREDIENTE NATURALE DELLA PELLE. MA COME FUNZIONA? ;

ACIDO IALURONICO, BOTOX O COLLAGENE: SCEGLI LA TUA INIEZIONE ;

ACIDO IALURONICO MICROMETRICO: IL NUOVO IDRATANTE DI TENDENZA ;

ACIDO IALURONICO, TUTTI NE PARLANO: TU QUANTO NE SAI? ;

CREMA VISO ALL’ACIDO IALURONICO: QUANDO INIZIARE? ;

ACIDO IALURONICO: IN CREMA O COME SUPPLEMENTO ORALE? ;

ACIDO IALURONICO: COME PROTEGGERE LA PELLE? ;

)