Anche se la pelle produce acido ialuronico in continuazione, questo si deteriora molto velocemente. E il turnover è davvero impressionante: circa il 30% dell’acido ialuronico del corpo si deteriora con cadenza giornaliera.

Dunque per proteggere e rendere luminosa la pelle, è fondamentale tenere sotto controllo la produzione e la presenza di acido ialuronico nella pelle. Qui tre metodi per proteggere la pelle e dire”sì” al benessere:

Limitare l’esposizione al sole

I raggi UV sono una delle cause dello stress ossidante che accelera il deterioramento dell’acido ialuronico. Per limitare il danneggiamento dovuto a questo devastante fattore esterno basta applicare una valida protezione SPF, il primo rimedio di una beauty routine per una efficace cura della pelle, almeno finché dura la bella stagione. E, ovviamente, sulla spiaggia, la crema solare è un must have.

Dai alla tua pelle una dose giornaliera di acido ialuronico

Non c’è niente di meglio che una crema notte o una crema giorno per ripristinare il naturale splendore della pelle. L’ acido ialuronico contenuto nelle loro specifiche formule skincare, associato preferibilmente a un peso molecolare basso come quello dell’acido ialuronico micrometrico, è uno dei pochi ingredienti in grado di penetrare velocemente l’epidermide – un’azione rimpolpante senza bisogno d’iniezioni. Questo acido ialuronico extra compenserà parzialmente la perdita di quello che si deteriora in modo fisiologico a causa di varie situazioni di stress ossidante interne ed esterne (come raggi UV e agenti inquinanti). Solo così, l’acido ialuronico naturalmente presente negli strati più profondi dell’epidermide sarà realmente protetto e preservato.

Focus Cucina

Arricchisci la tua dieta con cibi ricchi di sostanze nutrienti e proprietà antiossidanti naturalmente protettive, come frutta e verdura, ricche di vitamina C, e alcune spezie come la curcuma, il curry, la cannella o il prezzemolo. Questi straordinari ingredienti permettono al corpo di rafforzare le nostre difese naturali contro le sollecitazioni ossidanti, contrastando attivamente il deterioramento di elementi fondamentali come appunto l’acido ialuronico.

(vedi anche

CREME RIMPOLPANTI E RIVOLUMIZZANTI, I LORO PUNTI DI FORZA!

VERO E FALSO SULL’ACIDO IALURONICO

ACIDO IALURONICO VISO, PERCHÉ USARE PRODOTTI CHE LO CONTENGONO ;

ACIDO IALURONICO: IDRATAZIONE E RIEMPIMENTO PER UN’AZIONE VOLUMIZZANTE ANTI-ETÀ;

ACIDO IALURONICO: INNOVAZIONE E BIOTECNOLOGIA PER LA TUA PELLE ;

ACIDO IALURONICO: UN INGREDIENTE NATURALE DELLA PELLE. MA COME FUNZIONA? ;

L’ACIDO IALURONICO DIMINUISCE CON L’ETÀ. COME RIMEDIARE? ;

ACIDO IALURONICO, BOTOX O COLLAGENE: SCEGLI LA TUA INIEZIONE ;

ACIDO IALURONICO MICROMETRICO: IL NUOVO IDRATANTE DI TENDENZA ;

ACIDO IALURONICO, TUTTI NE PARLANO: TU QUANTO NE SAI? ;

CREMA VISO ALL’ACIDO IALURONICO: QUANDO INIZIARE? ;

ACIDO IALURONICO: IN CREMA O COME SUPPLEMENTO ORALE? ;

)