Rassegna dei più diffusi e visibili segni d’invecchiamento dopo la cinquantina. È il momento di dire sì all’ anti-età.

Dopo i 50 anni, dobbiamo dedicare tempo e attenzione alla nostra pelle

Infatti, il cambiamento biologico della nostra pelle si verifica più verso i 55 anni che a 50 anni tondi. Avviene 3-4 anni dopo la menopausa (cioè in media verso i 52 anni). Quando arriva il momento di questi sconvolgimenti ormonali, anche la pelle subisce molti cambiamenti non sempre piacevoli da constatare davanti allo specchio. La pelle appare meno densa, meno polposa, più sottile e più secca. Dopo i 50 anni, la pelle risente del passare del tempo, anche se lo spirito è sempre quello di una ragazzina! Un contrasto difficile da gestire serenamente…

 

Come cambia la pelle dopo i 50 anni

Se le rughe vengono ormai accettate abbastanza serenamente, è invece sulla qualità della pelle che ci si concentra. La causa di questo mutamento è da attribuire ai cambiamenti ormonali. Il crollo della produzione di estrogeni (del 50%, per l’esattezza) determina:

perdita di tonicità

rallentamento del rinnovamento cellulare

mancanza di densità

ridotta produzione di collagene ed elastina e secchezza cutanea.

È il momento di investire in un trattamento viso anti-età adatto alla situazione e prendersi cura della pelle. Scopriamo insieme alcuni utili consigli di bellezza per le pelli mature.

Dall’antirughe alla crema anti-età

Meno polposa di una volta, la pelle perde poco a poco la sua luminosità, diventa spenta, si secca e si assottiglia. Un momento chiave per la nostra pelle: è ora di passare dalla crema antirughe alla crema anti-età. Per contrastare questi effetti indesiderati e l’aspetto meno “pieno” della pelle, punta sulle linee di prodotti “azione globale” che agiscono su una serie di fattori. Queste creme anti-età ad azione completa sono nutrienti, stimolanti e tonificanti allo stesso tempo. Oltre a densificarla, hanno il potere di restituire alle pelli mature la luminosità perduta. Le texture di queste creme anti-età per le over 50 sono generalmente più ricche delle altre creme. Ricchissime di lipidi, idratano la pelle – la mattina e la sera – per compensare la mancanza di nutrimento cronica.Inoltre, fin dai primi raggi di sole, è fondamentale proteggere la pelle e difenderla dall’azione di fattori esterni come i raggi UV e l’inquinamento. Perciò, a partire da marzo, verifica che la tua crema contenga un filtro protettivo con un fattore minimo pari a SPF 15. Consigli di bellezza efficaci al 100%, per le pelli mature di qualsiasi tipo! Perché prendersi cura della pelle, dopo il 50 anni, è fondamentale!

 

Scopri anche

I GESTI GIUSTI PER APPLICARE QUOTIDIANAMENTE LA CREMA ANTIRUGHE e ANTI-ETÀ (Clicca qui)
LA MIA ROUTINE DI BELLEZZA COMPLETA RIVOLUMIZZANTE PELLE (Clicca qui)
LA ROUTINE ANTIRUGHE e ANTI-ETÀ PER IL VISO DA EFFETTUARE DURANTE LA NOTTE (Clicca qui)
IL PRO-XYLANE, IL PRINCIPIO ATTIVO STAR PER LE RUGHE PROFONDE DEL VISO (Clicca qui)
I BISOGNI DELLA PELLE A 30 ANNI (Clicca qui)
I CAMBIAMENTI DELLA PELLE A PARTIRE DAI 65 ANNI (Clicca qui)
FOCUS SULLE MASCHERE VISO ANTI AGE (Clicca qui)