Mettere l’eyeliner è sempre un’impresa, specialmente quando si è di fretta. Qual è quindi il segreto per stenderlo in modo perfetto senza sbavature? La risposta è: precisione, oltre ad una mano ferma e tanta pazienza!

Esistono vari modi per applicare l’eyeliner, ma è necessario prima di tutto fare una premessa: per ogni tipologia di occhi esiste il giusto make up. Chi ha gli occhi piccoli può utilizzarlo per ingrandirli, facendo partire la linea sottile da metà occhio, per poi allungarsi fino all’esterno, magari all’insù. Chi ha la fortuna di avere gli occhi grandi può sbizzarrirsi, ma la linea dovrà essere sottile e mai troppo ingrossata.

 

COME USARE L’EYELINER

Un alleato per far meglio aderire il tratto sulla palpebra è la cipria, da stendere sulle palpebre tenendole socchiuse, prima di applicare l’eyeliner.

Per quanto riguarda le modalità di applicazione, due sono le più consigliate:

  • Partire dagli angoli esterni, disegnando la forma finale desiderata e continuare la linea verso l’interno, che dovrà essere più sottile rispetto a quella esterna;
  • Iniziare con dei piccoli tratteggi appena sopra le ciglia, per poi unirli dall’interno verso l’esterno

 

TIPOLOGIE DI EYELINER

Esistono diverse varietà di eyeliner, che possono risultare più o meno facili da applicare, a seconda della propria destrezza in materia.

  • Eyeliner liquido: il classico con la punta a pennellino, consigliato per chi è già esperta e super precisa, perché asciugandosi in fretta, è difficile correggere il tratto senza sbavature;
  • Eyeliner a penna: per chi ha poca manualità questo può aiutare a segnare una linea più precisa; per un’applicazione perfetta, è consigliabile utilizzare un pennellino un po’ rigido, così da consentire maggiore precisione.
  • Eyeliner in gel: per chi è inesperta e non sa da dove cominciare, questo tipo di eyeliner può fare la differenza, in quanto garantisce una certa omogeneità del colore e disegna un tratto comunque preciso.

Per le donne più esigenti, L’Orèal Paris ha creato un eyeliner waterproof perfetto: infatti, con Superliner Tattoo Signature non solo è più facile creare un tratto deciso e sicuro, ma si possono realizzare linee geometriche ultra precise per poter giocare con lo sguardo in ogni occasione, con effetto tatuaggio.

Ricordatati: per eventuali sbavature o errori, è bene avere sempre vicino dei cotton fioc da bagnare con dello struccante per occhi, per evitare di usare i dischetti di cotone, eccessivamente grandi per punti così delicati e piccoli come la zona dell’occhio.