La frangia è il dettaglio di hair style più amato e più odiato dalle donne di tutti i tempi: non c’è una mezza misura, o si impazzisce e non si può fare a meno di lei, oppure la si detesta e non si prende nemmeno in considerazione la possibilità di portarla. In fondo è vero: la frangia è quel particolare che può stravolgere il look, trasformando non solo tagli e acconciature di capelli, ma addirittura il viso. È normale quindi chiedersi “Mi starà bene davvero?” prima di osare un simile cambiamento. Se ancora non hai preso una decisione e per cambiare look stai pensando alla frangia, scopri quale potrebbe essere quella che fa per te: tanti visi tante frange!

 

Frangia lunga e piena

Una frangia lunga e piena, che copre interamente la fronte e l’arcata sopraccigliare, è una scelta impegnativa sia a livello di “manutenzione” sia a livello di styling. Questo tipo di frangia ha infatti bisogno di essere spuntata almeno una volta al mese (meglio una volta ogni due settimane) e impatta notevolmente su acconciature e look. Si tratta di un dettaglio di stile che non passa in secondo piano e torna sempre di moda. È perfetta per chi ha il viso rettangolare e gli occhi grandi da cerbiatta: una frangia lunga e piena non farà altro che evidenziare il tuo sguardo intenso. Questa soluzione è l’ideale anche per chi ha i capelli lunghi, sia lisci sia mossi: nel primo caso basterà una passata di phon e spazzola per avere la frangia subito in ordine, nel secondo caso potrai utilizzare la piastra per capelli per dare alla tua frangia un aspetto super liscio e compatto, creando un contrasto ad effetto rispetto al resto della chioma ondulata e sinuosa.

 

Frangia corta

La frangia corta è la soluzione perfetta per chi ha il viso piccolo, ovale o la fronte bassa. Il taglio netto a metà fronte che la caratterizza, conferisce a chi la porta un look sbarazzino ma al tempo stesso chic e romantico, soprattutto se abbinata a un taglio corto altrettanto fresco e disinvolto. Anche la frangia corta va curata costantemente, per evitare che crescendo vada fuori forma: una volta al mese è l’ideale per avere sempre un look in ordine. Questa frangia deve essere assolutamente liscia e piatta, senza la minima bombatura o increspatura: per questo non è consigliata per chi ha i capelli mossi o tendenti al crespo e, per tutte, può essere d’aiuto un finish come Studio Line Fix & Shine Spray Iperforte di L’Oréal Paris. Si tratta di un prodotto che dona struttura ai capelli e ne aumenta la luminosità, per una frangia corta impeccabile per tutta la giornata, morbida e soffice al tatto.

 

Frangia ciuffo

La frangia ciuffo è perfetta per tutti i tipi di viso, fatta eccezione di quelli molto minuti, per i quali il ciuffo laterale rischia di essere eccessivamente coprente. Se hai la fronte ampia e spaziosa e desideri una frangia che non necessiti di eccessiva manutenzione, facile da gestire e da portare, la frangia laterale scalata è la scelta giusta. Si tratta di un’acconciatura dalle infinite possibilità, che si adatta sia ai tagli corti sia a quelli medi e lunghi e si sposa bene con tutte le tipologie di capelli: dai più lisci ai riccioli più ribelli. A seconda dei tuoi gusti e dei tuoi capelli, potrai scegliere quanto scalare il ciuffo frangia, se portarlo dritto e ordinato sul lato della fronte o se lasciare che qualche ciocca ribelle crei delle onde sinuose che ti incorniciano il viso.

Non ti resta che darci un taglio e cambiare look con la frangia che più si addice alla tua personalità e al tuo viso!