La primavera comincia lentamente a far capolino e l’avvicinarsi della Fashion Week di Milano ci ha portato in direzione di un bel riepilogo delle tendenze hairstyle primavera/estate.

Riprendendo le pettinature che hanno letteralmente ‘fatto furore’ sulle passerelle dell’appuntamento di settembre eccovi una bella panoramica per cominciare ad esercitarvi in vista delle sfilate che anticiperanno la stagione autunno inverno. Ma prima di tornare ad indossare capelli e sciarpe lasciate libere le vostre chiome di crescere, tagliate la frangetta e cimentatevi in qualche bel raccolto romantico, perfetto per sottolineare la nuca e il collo in maniera sensuale (magari anche per un bel matrimonio) senza trascurare gli hairstyle ad effetto bagnato, che sono stati protagonisti di un grande ritorno fashion che promette di estendersi anche nel quotidiano.

Tagli & lunghezze: i trend della fashion week

I capelli si allungano nuovamente

Bando al caschetto, sempre meno presente se non in versione ‘truccata’ e come choppy-bowl curl. I capelli che hanno attirato tutti gli sguardi in passerella si sono nuovamente allungati e scendono ben oltre le spalle per la gioia delle appassionate di capigliature dalle lunghezze importanti.

Il ritorno del taglio scalato

Via libera anche ai tagli scalati, che rimpiazzano in molti casi le linee dritte che avevano conquistato le ultime stagioni. Importanti differenze di lunghezza, sottolineate da sfumature piuttosto evidenti, caratterizzano le chiome contemporanee arricchite da declinazioni grunge. Splendidi esempi di tagli di carattere particolarmente indicati per chi ha i capelli mossi.

Il ciuffo laterale e la frangetta bombata

Rimettetevi pure nel mood della frangia, vero e proprio feticcio di numerosi stilisti come Giorgio Armani, che segna il tempo con le sue frange lunghe dai volumi ben disegnati. E se qualche frangia corta e asimmetrica ha fatto capolino qua e là, il trend propende per la frangetta piena e bombata che copre e scopre il volto.

La riga centrale easy-chic

La riga centrale, già ammirata sul red carpet qualche mese fa, è uno dei trend più forti della stagione a venire. Abbinata ad hairstyle da bambola hippie oppure lucida e associata a raccolti chic, si tratta di un vero e proprio passepartout, affiancato in certi casi al ritorno della riga a zig-zag. Senza dimenticare che tra le eccezioni di rilievo si annovera la riga laterale anni ‘80. Un gran numero di versioni tra le quali potrete facilmente trovare l’idea che più si addice alla forma del vostro volto.

Hairstyle, pettinature & styling di tendenza

Raccolti messy, semiraccolti da bambola e falsi caschetti

Scomposti e scompigliati in orizzontale, i raccolti rappresentano al meglio la fantasia degli ‘artisti del capello’. Allure romantica per le pettinature con bellissime torsioni e applicazioni, mentre imitano le acconciature delle bambole di porcellana i tanti semiraccolti semplici ed eleganti con onde morbide visti in passerella. Scegliete il romanticismo e optate per un bel foulard annodato in stile anni ‘50, o per le fasce con stampa Vichy, ricordando che i tessuti sono perfetti per tenere in ordine i capelli proteggendoli dal vento e risultano molto comodi durante la bella stagione.

hairstyle-primavera-estate-pinup

Il falso caschetto la fa da padrone tra le pettinature, associandosi ad una barretta laterale con ciuffetto liscio e lungo, o assumendo un aspetto ben definito perfetto per una riunione di lavoro. Due idee tutte da copiare.

Code, codine, trecce e mezzi chignon

Le codine lisce caratterizzano hairstyle high school accompagnato da hairband metallici mentre e ritornano i bellissimi effetti geometrici su code basse in pieno stile anni’60. Via libera alle trecce gemelle che termino in vistose code di cavallo o si attorcigliano in bellissimi esempi di treccia twist.

hairstyle-primavera-estate-coda

Per sfoggiare una coda di cavallo di tendenza optate per una ponytail unica e vertiginosa con extensions, pur sapendo che è la coda bassa e minimal ad avere un ruolo predominante un po’ ovunque, sia in versione campestre che sotto forma di hairstyle lussuoso con nastro. Infine non dimenticate lo chignon che assume un aspetto rivisitato, basso e negligé o alto con punte dispiegate, in ogni caso rivisto e corretto in chiave moderna e design.

Lisci imperfetti e onde morbide

I capelli lisci imperfetti dominano la scena, ma le fan del mosso potranno consolarsi portando chiome naturalmente ondulate. Stropicciate le lunghezze senza paura e assicuratene la tenuta con una spolverata di Lacca Elnett Olii Preziosi Argan, sarete al passo con le ultime tendenze.

L’effetto wet modulabile

Anche l’effetto wet fa il suo grande ritorno, ma in versione modulabile. Estremo con i capelli piatti portati verso il retro come dopo una bella nuotata al mare per i wet look ‘sexy surfer girl’, da abbinare a gioielli di plastica neon, oppure più misurato e semi-wet legato sulla nuca. Uno stile che non faremo fatica a portare, e non solo in vacanza, grazie al Pure Gel Effetto Bagnato Studio Line.

hairstyle-primavera-estate-effetto-wet