Desideri anche tu uno styling ondulato, come le star del cinema? Sogni dei vaporosi boccoli come le icone degli anni ’40 o delle onde morbide in stile beach waves che incornicino il tuo viso?

Scegli qual è il look più adatto ai tuoi desideri, e scopri come rendere il tuo sogno realtà con i nostri consigli per creare boccoli e onde come dal parrucchiere!

BIGODINI PER BOCCOLI ANNI ’40

Per boccoli vaporosi in perfetto stile Anni 40, segui questi semplici e veloci step:

  • 1. Lava i capelli con uno shampoo idratante e, sulla chioma ancora umida, applica una mousse per lo styling, in modo tale che l’acconciatura sia ben strutturata e l’effetto sia il più naturale possibile
  • 2. Asciuga i capelli utilizzando il phon con il diffusore, per evitare che il calore surriscaldi troppo il capello e per fare in modo che l’aria tiepida si diffonda in maniera più uniforme
  • 3. A questo punto applica i bigodini. Puoi scegliere se utilizzare quelli classici o i bigodini termici a diametro largo: nel primo caso, dopo l’applicazione, termina l’asciugatura con il phon; nel secondo caso, ti basterà arrotolare i capelli intorno ai bigodini e scioglierli dopo una posa di 10/15 minuti. Importante: parti dalle mezze lunghezze del capello, mai dalle radici!
  • 4. Dopo aver tolto i bigodini e disteso i ricci con l’aiuto delle dita, applica un velo di lacca o uno spray volumizzante, come Studioline #TXT Volumizzante di L’Oréal Paris che, con micro polvere texturizzante non indurisce e non appesantisce il capello, donando alla tua chioma boccoli morbidi ed elastici.

BOCCOLI CON LA PIASTRA

Per creare boccoli vaporosi e ben definiti, anche la piastra per capelli può essere una grande alleata:

  • 1. Raccogli la parte superiore della chioma con delle mollette e dividi i capelli in sezioni. Prendi poi una ciocca alla volta e, a partire dalle punte, arrotolala intorno alla piastra fino alle radici, mantenendo questa posizione per qualche secondo (non insistere troppo e non esagerare con la temperatura perché il calore della piastra potrebbe indebolire il capello)
  • 2. Dopo aver eseguito la stessa azione su tutte le ciocche, utilizza un po’ di schiuma per capelli o uno spray volumizzante in modo da ricreare un effetto cotonato.

BEACH WAVES

Il ricordo dell’estate è difficile da dimenticare e lo è ancora di più quell’acconciatura post spiaggia che non passa mai di moda? Ecco come ricreare delle morbide beach waves o dei capelli ondulati dall’effetto naturale.

  • Beach Waves con trecce

Per creare dei boccoli soffici dall’effetto ondulato, non serve per forza una piastra: basta creare delle trecce!

Per prima cosa, lava i tuoi capelli con uno shampoo per capelli ricci, in modo da dare più volume e idratare intensamente la tua chioma, anche se liscia. Tampona delicatamente i capelli con un asciugamano morbido e crea delle trecce: più saranno strette, maggiore sarà l’effetto boccolo. Lascia asciugare le trecce al naturale senza l’uso del phon e, infine, una volta che i capelli saranno ben asciutti, togli gli elastici e separa i ricci con le dita. Per mantenere l’acconciatura, utilizza una lacca o uno spray fissante come Stylista #beachwaves di L’Oréal Paris.

  • Beach Waves con piastra

Per ottenere dei boccoli effetto beach waves utilizzando una piastra, i capelli dovranno prima essere perfettamente asciutti: questo è fondamentale per evitare di rovinare la fibra capillare. Prima di iniziare, per non danneggiare il capello a causa del calore, ricordati anche di usare un termo protettore e procedi arrotolando le ciocche intorno alla piastra, dalle punte alle radici. Per avere un effetto ancora più naturale, passa delicatamente le dita tra i boccoli appena creati.