Per un evento, una cerimonia o un’occasione importante, il momento dell’acconciatura è sempre cruciale, soprattutto se non si ha molto tempo a disposizione. Tuttavia, per essere belle e in ordine non serve per forza andare dal parrucchiere: segui questi semplici consigli e mettiti alla prova con queste 3 acconciature laterali facili da realizzare che ti renderanno perfetta per la tua occasione speciale!

 

  1. Acconciature con treccia laterale

La treccia è la pettinatura ideale per chi porta i capelli medio-lunghi: facile e veloce da realizzare, si presta a molteplici look ed è adatta per ogni occasione. Per realizzarla lateralmente, è sufficiente portare i capelli da un lato della testa e formare la treccia a partire dall’alto: il tuo look romantico ed elegante è già pronto!

Sei invece stai cercando un’acconciatura un po’ più elaborata, adatta per esempio anche alle cerimonie, prova con trecce laterali e boccoli. In questo caso, crea su un lato una traccia che, dalla parte anteriore della testa, disegni una diagonale verso il lato opposto; fermarla con un elastico sottile e con delle forcine. Dall’altro lato crea una seconda treccia che vada a sovrapporsi alla prima in modo da nascondere l’elastico e fissala dietro alla treccia di base. A questo punto, realizza dei boccoli con i capelli rimasti sciolti. Per rendere l’acconciatura più stabile e duratura, dai una spruzzata di lacca con Elnett Satin fissaggio normale di L’Oréal Paris: i tuoi capelli resteranno in forma mantenendo il loro aspetto naturale.

 

  1. Acconciature con semiraccolto laterale

Questa è una delle acconciature preferite dalle spose, perché la sua semplicità si abbina perfettamente all’abito, più o meno elaborato, di quel giorno. La piega di base dev’essere mossa: boccoli, onde o capelli naturalmente mossi permettono di dare un po’ di volume alla chioma e rendere la messa in piega non banale.  

Il semiraccolto più semplice si realizza portando le ciocche anteriori dietro la testa e unendole su un lato con un fermaglio prezioso, oppure appuntandole in modo che le forcine si nascondano tra i capelli. La posizione in cui unire le ciocche dipende dalla forma del viso e dal volume che vuoi dare alla messa in piega. Se hai il viso allungato o dai lineamenti pronunciati, la scelta migliore è appuntare le ciocche all’altezza dell’orecchio per ottenere un’acconciatura morbida che addolcisca i tratti del volto. Se invece hai il viso tondo e piccolo, è meglio unire le ciocche a livello delle tempie in modo da creare più volume nella parte alta della testa. Infine, se vuoi creare una variante più sofisticata di questo tipo di pettinatura laterale, puoi realizzare una treccina morbida o un piccolo chignon arrotolando le ciocche su loro stesse.

 

  1. Acconciature con coda laterale

L’ultimo grande classico quando si parla di acconciature laterali è la coda di cavallo portata di lato, la soluzione più consigliata per chi ha i capelli medi o super lisci. Infatti, il fascino della coda laterale sta proprio nella linearità e nella compostezza dell’acconciatura, che dà un senso di eleganza estrema. Per ottenere questo look docile e raffinato, la coda bassa è d’obbligo ma si può scegliere tra diverse varianti:

  • L’alternativa più classica, e consigliata soprattutto a chi ha una chioma molto voluminosa, è creare la riga laterale e legare i capelli lasciandoli molto aderenti alla testa. Chi invece ha poco volume sui capelli può optare per un raccolto più morbido in cui la coda deve essere realizzata a uno o due centimetri dall’orecchio e, affinché i capelli rimangano vaporosi intorno al volto, deve essere poi fissata dietro all’orecchio con delle forcine.
  • Un’altra variante molto apprezzata è quella di creare un’acconciatura sull’acconciatura con la parte di capelli raccolta. Puoi dividere la chioma in ciocche e, partendo dalla prima, arrotolarle su loro stesse, accorpandole man mano fino a raggiungere l’altro lato della testa; oppure puoi creare una treccia laterale che confluisca nella coda finale.

Per un vero tocco di classe, crea l’illusione che la coda sia formata da un nodo: per farlo basta lasciare fuori dal raccolto una ciocca (che parta dalla nuca) e arrotolarla attorno all’elastico, fissandone la parte finale con una forcina.

In ogni caso, la coda dev’essere liscissima e soprattutto non gonfia!

 

Qual è la tua acconciatura laterale preferita? Provale tutte e poi scegli la tua!