Ti stai chiedendo quali sono le nuove tendenze per le acconciature da cerimonia? Te le sveliamo noi e ti diamo pochi semplici consigli per crearle in modo facile e veloce.

 

Partiamo subito dal dire che quest’anno c’è un perfetto equilibrio tra evergreen e novità. Al primo posto troviamo le acconciature per capelli lunghi, che per definizione hanno un ventaglio di scelte molto ampio; al secondo tornano le acconciature per capelli medi, con diverse opzioni interessanti e, infine, i capelli corti su cui gli spunti non mancano mai.

 

Acconciature cerimonia: capelli lunghi

acconciatura_cerimonia

Non c’è dubbio che chi ha i capelli lunghi e deve scegliere un’acconciatura da cerimonia ha tante alternative tra cui scegliere, ma proprio in questo sta la difficoltà! Cosa fare? Lasciare i capelli sciolti o raccoglierli?

 

  • Capelli sciolti

La scelta dipende da molti fattori, prima di tutto dalla stagione e dal tempo atmosferico: il pericolo “umidità” non va mai preso sottogamba! Se si desidera lasciare i capelli sciolti, il clima più adatto è quello di una giornata soleggiata, anche se non garantisce un riparo assoluto dall’effetto crespo. E chi non lo teme sbaglia! Una passata di piastra aiuta sempre a dare rigore e compostezza alla propria chioma, anche alle lisce naturali. Ma se vuoi ottenere un liscio davvero perfetto applica un prodotto pre-piastra che aiuti a mantenere i capelli in ordineper tutta la giornata! Prova Elnett Spray, protegge i capelli dal calore e ha una straordinaria azione anti-umidità.

 

  • Capelli raccolti

acconciatura_cerimonia_capelli_raccolti

Puoi scegliere tra acconciature morbide oppure più rigorose e strette. Tra i raccolti morbidi, un posto privilegiato lo occupano le trecce che partono dall’alto e scendono dritte seguendo la riga oppure lateralmente. Si tratta di un’acconciatura perfetta per un’occasione romantica o un matrimonio, sia che tu sia la sposa, sia che tu sia tra le invitate. Questo tipo di raccolto dona in modo particolare a chi ha i capelli ricci o mossi perché danno volume all’acconciatura e la rendono più stabile. Tuttavia, anche chi ha i capelli lisci può ottenere lo stesso risultato, se prima di fare la treccia arriccia i capelli con piastra o spazzola e poi fissa l’acconciatura con una buona spruzzata di lacca. In questo caso il prodotto giusto potrebbe essere Elnett Satin Fissaggio Forte, che non appesantisce il capello e fa durare la piega tutto il giorno. In alternativa, un altro raccolto molto elegante è lo chignon! In versione morbida è meglio posizionarlo a livello della nuca (anche in questo caso perfetto per capelli mossi), in versione stretta invece va posizionato più in alto. E per mantenere l’acconciatura ordinata per tutta la cerimonia può essere utile una passata veloce di lacca, come Elnett Satin Fissaggio Normale, così da non temere imprevisti.

 

Acconciature cerimonia: capelli di media lunghezza

acconciatura_cerimonia_capelli_medi

I capelli medi forse sono ancora più versatili dei capelli lunghi, anche in questo caso si può scegliere tra una piega semplice o un raccolto elaborato, ma la verità del 2018 è che sui capelli di media lunghezza l’acconciatura migliore è il semi-raccolto.

Non importa se i capelli sono lisci o ricci, in questo caso, la soluzione più raffinata è prendere le ciocche che scendono sul viso e portarle dietro la nuca, puntandole con delle forcine oppure con un fermaglio elegante. Le ciocche le puoi semplicemente incrociare una sull’altra oppure dividerle in tre e fare una treccina o ancora un piccolo chignon; queste due soluzioni sono perfette anche per le acconciature da cerimonia delle bambine più piccole. Un’alternativa più elaborata al semi-raccolto classico può essere la treccia laterale che unisce i capelli di un solo lato della testa e, passando per la nuca, viene fissata sotto la parte di capelli che rimane sciolta. Anche questo semi-raccolto molto elegante è meglio fissarlo con una spruzzata di lacca.

 

Acconciature cerimonia: capelli corti

Possiamo concludere con i capelli corti! Le acconciature per i capelli corti dipendono molto dalla personalità di chi li porta: se il tuo animo è più rock un’acconciatura scompigliata in cui i capelli sono modellati verso l’alto fa di sicuro una gran scena, se invece sei più posata e hai un taglio à la garçonne l’opzione migliore è lasciare la frangia giù dandole un’aria sbarazzina. Se invece hai un taglio molto corto dietro ma una frangia bella piena davanti, puoi dare ai capelli il volume giusto e portarli indietro, creando un’onda morbida e molto glamour!