Biondi, castani, rossi e neri: il colore di capelli per l’estate 2018 non prevede delle tendenze dominanti, ma vede un ritorno alle tonalità più classiche, dopo intere stagioni passate a rincorrere la sfumatura più pop e stravagante.

 

I colori pieni e naturali trovano un posto di primo piano, magari personalizzati con sfumature e tonalità create ad hoc a seconda dell’incarnato. Tonalità fredde e calde che vanno dal biondo più metallico, platino e cenere a quello più caldo e dorato; dal castano più scuro, magari con sfumature violacee e mauve, a quello più caldo, ottenuto con la tecnica del bronde; dai neri, ravvivati da nuance violacee, prugna, blu e verdi, ai rossi, che privilegiano invece i colori delle spezie e della terra, passando dal rame intenso alla cannella più brown.

Colorazioni da realizzare anche a casa con Casting Crème Gloss di L’Oréal Paris, un trattamento senza ammoniaca, che dona riflessi brillanti e visibili e garantisce una copertura ottimale dei capelli bianchi. Il prodotto ricrea inoltre sui capelli tutta la ricchezza dei veri colori naturali grazie ai suoi riflessi visibili. Il risultato dura fino a 28 shampoo e il colore rimane naturale e brillante, con il trattamento, che amplifica la luminosità del colore e rende i capelli morbidi e setosi

 

CAPELLI CASTANI

Tornano le tonalità più classiche come il cioccolato, il caffè, il moka, ma anche più chiare come il caramello, il miele e, per chi desidera sottotoni più freddi, il mushroom brown, con base castana e sfumature cenere.
Il caramello nella versione “burnt caramel” è tra i colori top e consiste in un mix tra toffee e cioccolato, dall’effetto dorato. Il miele, invece, è perfetto per scaldare l’incarnato chiaro, essendo un castano che tende molto al biondo. Infine, per i castani più scuri, c’è il mauve chocolate, ovvero un colore cioccolato ravvivato da una nota color malva, che regalerà riflessi che ricordano il viola fino a sfiorare il rosso prugna.
In alternativa c’è il cinnamon hot chocolate, perfetto per i castani scuri che vengono illuminati da sfumature color cannella, caffè e cioccolato fondente.

 

CAPELLI BIONDI

I biondi restano un must have anche per questa estate, dal miele al white blonde, dal caramello al nude beige con effetti e sfumature ottenute con shatush e balayage dai contrasti molto naturali. Uno dei colori più di tendenza è il nude beige, che consiste in un mix tra toni caldi e freddi, in grado di catturare la luce più pura. Per chi ama effetti più d’impatto, il dirty blonde, invece è un biondo che parte scuro dalle radici e diventa sempre più chiaro in lunghezza, fino alle punte. La Wild tiger è invece la versione blonde del più noto tiger eye e prevede ancora un mix tra biondo e castano, ma con punte più fredde color cenere, anche questo un must have di stagione, soprattutto per quel che riguarda le tonalità fredde. Infine, il biondo caramello, sensuale e dai toni caldi, non vira tanto all’oro ma al bronzo, perfetto per le carnagioni chiare, ma anche per quelle più scure, con sottotoni solari.

 

CAPELLI ROSSI

Vincono le sfumature delle spezie e della terra, come il rosso cayenna spice, luminoso e tendente all’arancione, con sfumature decise che richiamano il peperoncino. È perfetto per le carnagioni più chiare, mentre quelle più scure potranno ottenere una nota più calda grazie alla nuance più ramata. Si registra anche il ritorno del mulled wine, un colore che ha spopolato l’inverno scorso e che per l’estate si rinnova con tonalità violacee e cherry, calde e avvolgenti.