I capelli color rame attraggono sempre e, genericamente, si tende a pensare a quel rosso vivo tipico delle rosse naturali.

Ma il rame o ramato si sposa alla perfezione anche con i capelli castani e biondi, oltre che rossi. Ma stanno bene a tutte? In linea di massima sì, basta saper adattare a ogni carnagione e sfumatura naturale della chioma la giusta nuance ramata.

Sui capelli scuri

Sui capelli scuri, infatti, sfumature e ciocche ramate illuminano sia le carnagioni olivastre che, in genere, non vanno molto d’accordo con i rossi, che pelli più chiare.

Con i castani

Con i castani il rame si può miscelare alla perfezione o si può scegliere di colorare l’intera chioma di questo colore, senza particolari problemi e senza rischiare di ottenere un effetto artificiale. Si può anche optare per una colorazione più focalizzata sulle punte. Le pelli più chiare ne risulteranno particolarmente vivacizzate e illuminate.

Sui capelli biondi

Sui capelli biondi i riflessi ramati si sposano perfettamente perché la luce che crea il contrasto tra rosso e biondo è calda e seducente, perfetta, ovviamente, per le carnagioni chiare. Oltretutto, le ultime tendenze in fatto di hair color hanno dato vita a un’infinita serie di sfumature trendy, mix tra biondo e arancione o rosso, come il peach blonde, il blorange, il pink champagne e il biondo fragola, perfette per chi vuole essere originale ma senza apparire stravagante.

Il rame si può ottenere anche a casa con Casting Crème Gloss, la colorazione senza ammoniaca ricca di riflessi perfetta per rendere il colore brillante e glossy. E che, durante l’applicazione, aiuta a rendere più forte il capello grazie al Trattamento Bagno di Brillantezza arricchito con Pappa Reale.