Il freddo è ufficialmente arrivato: nonostante ci siano ancora alcune giornate di sole il freddo si fa sentire e il nostro sistema immunitario ne risente. Oltre ad adottare i normali accorgimenti per proteggersi dal gelo, dagli sbalzi di temperatura e conseguentemente dai malanni stagionali, non dobbiamo dimenticarci di una parte importante del corpo che, troppo spesso, resta particolarmente esposta: i capelli. Con l’arrivo dell’inverno, cresce la necessità di prendersi cura della chioma per evitare l’antiestetico effetto crespo, una delle problematiche con le quali si è costretti a convivere durante la stagione più fredda. Piccoli accorgimenti, però, possono permetterci di proteggere i capelli da temperature basse, vento, umidità. Vediamo insieme quali sono i metodi per avere una capigliatura perfetta!

I segreti per sfoggiare chiome sane anche in inverno

Quali sono i modi migliori per proteggere i capelli dal freddo? Vento, umidità e basse temperature sensibilizzano i capelli, aumentando la loro tendenza a spezzarsi e a formare doppie punte. Per fortuna bastano pochi accorgimenti per avere una chioma morbida e lucente anche nella stagione più fredda. Per esempio evitate brushing troppo vigorosi e prediligete raccolti morbidi per non stressarli ulteriormente. Ricordatevi inoltre di curare le lunghezze con i trattamenti giusti e arriverete alla bella stagione con capelli sani e impeccabili.

Nutrimento costante

Per evitare che i vostri capelli possano sporcarsi facilmente a causa di pioggia e vento, che poi a lungo andare tendono anche a renderli più secchi, optate per una strategia preventiva nutrendo il capello in profondità. Procuratevi lo shampoo e il balsamo della gamma Elvive Argilla Straordinaria che, grazie alla sua straordinaria formulazione a base di tre argille, renderà le vostre chiome morbide e brillanti, pulite fino a 72 ore.

Asciugare i capelli

Il phon, lo sappiamo già, è deleterio per i capelli, quindi il consiglio è di utilizzarlo per il minor tempo possibile e non a temperature troppo alte, poiché rischiereste di rendere i capelli secchi e crespi, uno di quegli effetti collaterali che vogliamo assolutamente combattere. Sarebbe il caso di tamponarli prima con un asciugamano di cotone a nido d’ape stando attenti però a non sfregarli.

Indossare un capello

Soprattutto nelle città più fredde i negozi ed i locali sono riscaldati, ma lo sbalzo di temperatura tra interno ed esterno stressa moltissimo i capelli e stimola l’effetto crespo. Per limitare questo piccolo, ma fastidioso, effetto collaterale non dimenticate di indossare un cappello per proteggere la vostra chioma.