Make up viso

Tutorial trucco occhi per il matrimonio della migliore amica

Tutorial trucco occhi per il matrimonio della migliore amica

Il matrimonio della migliore è amica è sicuramente uno degli eventi dove è importante essere al meglio, cercando di valorizzare al massimo i propri punti di forza, sia con l’abbigliamento che con il make-up. Senza dubbio gli occhi possono diventare il fulcro dell’attenzione di un trucco ideato appositamente per le invitate che non sono solo semplici tali ma, con buona probabilità, anche testimoni.
La sposa deve inevitabilmente rimanere la regina indiscussa della giornata, motivo per cui sfoggiare un look occhi eccessivo e stravagante potrebbe risultare fuori luogo, soprattutto se siete le sue migliori amiche.
Tra l’altro, da sempre, la sobrietà è compagna stretta dell’eleganza più raffinata e non c’è matrimonio che non le richieda; optare per un trucco occhi capace di lasciare senza fiato chi incrocia il vostro sguardo e riuscire a rimanere sopraffini, è l’ardua impresa di questo tutorial.

Il colore degli occhi, un ottimo punto di partenza

È sempre meglio puntare su nuance delicate e tenui, capaci di ammorbidire languidamente lo sguardo, regalando punti di luce che amplificano bellezza e luminosità. Tenendo sempre bene a mente che è meglio non scegliere tinte di ombretto particolarmente accese, si può fare una scelta adeguata basandosi anche sul proprio colore di occhi:
-gli occhi castani, i più comuni e caldi, saranno perfetti con tonalità di ombretti che spaziano dal color burro al nude, fino a toccare nuance delicate del rosa tenue e lievemente perlato;
-gli occhi azzurri, freddi ma penetranti, riusciranno ad essere particolarmente intensificati e riscaldati da tonalità di ombretto che vanno dal tortora ad un rosa mattone, nuance più intense sfumate soprattutto in vicinanza dell’arco cigliare superiore;
-gli occhi verdi, più profondi dei precedenti e tendenzialmente meno freddi, possono risaltare eccezionalmente con un ombretto prugna o con un bronzo perlato.
In commercio è molto facile trovare una palette ombretti nude che racchiuda tutte le tonalità di ombretti necessari a spaziare con i giochi di colore e le sfumature, lasciando ad ognuna la scelta che più si addice al proprio gusto e alla propria personalità.

Se gli occhi sono protagonisti la bocca deve rimanere in secondo piano

Una regola base del make-up in grande stile vuole che il trucco sia armonico e bilanciato, quindi se si carica di colore la bocca con un rossetto rosso fuoco sarà bene lasciare molto delicati e neutri gli occhi; viceversa, se il make-up occhi sarà intenso e particolarmente sottolineato la scelta migliore sarà lasciar quasi nude le labbra. Anche blush e base dovranno riuscire ad uniformarsi adeguatamente al complesso, per evitare l’effetto maschera e creare invece un effetto seta sulla pelle. Il trucco, in fondo, è il modo ideale per mettere in primo piano la bellezza naturale insita in ogni donna.

Tutorial trucco occhi, step by step

Per il matrimonio della vostra migliora amica meritate un trucco d’eccellenza, sobrio e raffinato, procedete quindi con una base viso leggera che non vada a mascherare l’abbronzatura o ad appesantire il naturale incarnato, ravvivandolo con un leggero tocco di blush.
A questo punto iniziate a concentrarvi sugli occhi, affidandovi ai seguenti passaggi.
1- Applicazione dell’ombretto
1a- Utilizzando una palette policromatica composta da 10 differenti tonalità del rosa, partite scegliendo un colore abbastanza neutro, come il rosa nude, da applicare su tutta la palpebra mobile.
1b- Con un pennellino a punta molto sottile, prelevate una piccola quantità del colore più scuro presente sulla palette e stendetelo in corrispondenza della rima cigliare superiore, allungandovi verso l’alto nell’angolo esterno e verso il basso nell’angolo interno dell’occhio, quindi stendetelo anche in corrispondenza della rima cigliare inferiore partendo dall’esterno fino a circa metà occhio.
Cercate di sfumare con un pennellino pulito le linee scure di ombretto così realizzate e di creare una sfumatura degradé.
1c- Prelevate ancora dalla paletta un colore intermedio tra il nude della palpebra mobile e quello utilizzato per le rime cigliari quindi, con movimenti leggeri e fluidi, descrivete sulla palpebra superiore un semi-arco che parta dall’angolo esterno e si estenda sulla palpebra mobile fino a metà occhio, uniformandosi alle nuance sottostanti. Cercate di non superare la linea immaginaria creata dalla piega dell’occhio.
1d- Infine, prelevate una piccola quantità di ombretto color burro e crete dei delicatissimi punti di luce vicino all’angolo interno dell’occhio e sotto l’arcata sopraccigliare.
2- Intensifica lo sguardo con il giusto eye-liner e mascara
2a- Perché gli occhi catturino l’attenzione di tutti, è fondamentale sottolinearne il contorno, disegnandolo con una sottile linea rigorosamente nera di eye-liner. Il tratto dovrà essere deciso e senza interruzioni, descrivendo un arco leggermente in salita sull’angolo esterno dell’occhio.
Per chi non teme una sobria stravaganza, l’eye liner può essere applicato anche sulla rima palpebrale inferiore, partendo però già quasi sull’angolo esterno e descrivendo un piccolo e sottile tratto che segue la stessa direzione della linea superiore verso l’alto.
2b- Se l’eye-liner può essere una scelta, il mascara è invece un passo obbligato. Scegliete un mascara effetto ciglia finte, volumizzando le ciglia alla radice e di dispiegandole all’estremità. Inoltre amplificherete lo sguardo grazie ai pigmenti neri brillanti che si distendono già a partire dalle radici. La profondità di uno sguardo enigmatico è capacità esclusiva di un ottimo mascara.
3- Un velo di gloss sulle labbra
Il look va necessariamente concluso con un tocco di colore leggero sulle labbra, coperte da un gloss brillante, capace di definire naturalmente la bocca senza renderla eccessiva e stonata con l’intenso trucco occhi.

Eccovi quindi perfette per essere al centro dell’attenzione del matrimonio della vostra migliore amica.