Make up viso

Struccante bifasico, come funziona?

Struccante bifasico, come funziona?

Gli occhi sono una delle zone del viso che tendiamo a truccare di più, ma sono anche tra le più sensibili e per questo è fondamentale struccarli adeguatamente ogni giorno. Ed è qui che la maggior parte di noi incontra dei problemi: alzi la mano infatti chi non ha mai lottato la sera, prima di andare a dormire, con un mascara waterproof resistentissimo, difficilissimo da rimuovere con un normale struccante occhi o con un latte detergente.

L’importanza della detergenza

Le cellule si rinnovano durante il sonno notturno, quindi è indispensabile che, prima di andare a letto, l’epidermide sia libera di respirare. Perché questo processo si compia appieno occorre rimuovere il trucco dal viso. Il rischio principale di  non struccarsi è l’ostruzione dei pori: una mancata pulizia approfondita e quotidiana dà origine agli odiati punti neri dai quali si originano poi gli odiosissimi foruncoli. Inoltre, una mancata detergenza porta ad avere una pelle opaca e spenta che causa segni evidenti di stanchezza e occhiaie.

La soluzione? Lo struccante bifasico

Struccarsi tutte le sere sarà anche noioso, ma è necessario un piccolo sforzo di volontà, soprattutto se dovete passare diversi minuti a strofinare il viso per far si che ogni residuo di makeup sia sparito. Ecco che viene in vostro aiuto lo struccante delicato bifasico L’Oréal Paris. Si tratta di un prodotto efficace nella rimozione completa del makeup anche più ostinato. In questo modo non dovrete più strofinare troppo energicamente, rischiando di traumatizzare la delicata epidermide del viso.

Come si utilizza un prodotto bifasico

Lo struccante bifasico di L’Oréal Paris si presenta in una texture bi-fase che si attiva agitando il flacone, fino ad ottenere un colore omogeneo. La parte più scura è ricca di oli leggeri, strucca efficacemente anche il trucco waterproof e quello a lunga tenuta, mentre la parte più chiara è una lozione molto delicata che dona una piacevole sensazione di freschezza.

Ora che abbiamo familiarizzato un po’ con il prodotto, veniamo al suo utilizzo. La maniera ideale di struccare gli occhi con un prodotto bifasico è, per prima cosa, imbevere un dischetto di cotone col prodotto detergente e poi lasciarlo in posa per qualche secondo sulla palpebra in modo da far agire sia gli oli, che sciolgono il mascara agevolandone la rimozione, sia i principi attivi, che donano la sensazione di freschezza. Infine, si passa delicatamente il dischetto sulle ciglia dall’alto verso il basso (mai strofinare!) fino alla completa rimozione del trucco.

Non solo per gli occhi!

Forse non tutti sanno che lo struccante bifasico per gli occhi si rivela un ottimo strumento per rimuovere anche certi ostinati rossetti a lunga durata che faticano a venire via con il normale latte detergente per il viso. Inoltre, lo struccante bifasico è più delicato e può essere utilizzato anche sulla pelle fragile del contorno labbra, grazie ai suoi principi attivi lenitivi ed idratanti.