Chi ha la pelle grassa, solitamente vive l’estate un po’ come un incubo. Il caldo spesso eccessivo, le percentuali di umidità che schizzano a livelli impensabili e il sole martellante, che non lascia scampo né al mare, né in città, rappresentano un vero e proprio problema per chi già normalmente soffre dei problemi tipici di un’epidermide che tende a essere grassa, ovvero caratterizzata da pori dilatati, sebo in eccesso e sensazione costante di pelle lucida, unta e davvero poco attraente. Senza contare che anche chi solitamente vanta una pelle normale oppure mista, in estate, a causa dei motivi sopra elencati può trovarsi a fare i conti con un’epidermide insolitamente grassa, che rifiuta la normale idratazione per cui anche truccarsi con i prodotti di make up che si usano nel resto dell’anno, diventa un grosso problema. Il fondotinta cola, blush e illuminanti appaiono quasi a chiazze, nonostante la cura messa nell’applicarli correttamente e nel cercare di ottenere una sfumatura da manuale, mentre matite e eye-liner colano drammaticamente. Che fare dunque per riequilibrare la situazione sebo, tenendola sotto controllo affinché la pelle non appaia costantemente lucida come se aveste appena finito di correre la maratona di New-York?!

Tanto per cominciare occorre mettere a punto una nuova skin routine che, accanto a una pulizia profonda ed efficace della pelle preveda anche l’utilizzo quotidiano di un gel crema opacizzante e al tempo stesso assolutamente non grasso, leggero e di facile assorbimento, che grazie alla sua formulazione riesca a donare alla pelle l’idratazione quotidiana di cui necessita e al tempo stesso a riequilibrare il sebo in eccesso, riducendo le impurità, e impedendone l’ulteriore rilascio nel corso di una giornata da trascorrere magari in spiaggia o in giro per negozi a caccia di saldi con le amiche. Una volta scelta la crema giusta, occorre essere estremamente regolari nella sua applicazione, non dimenticando che creme del genere solitamente costituiscono anche un’ottima base per il trucco, imprescindibile anche d’estate.

Una simile crema, oltre ad offrire un effetto opacizzante che dura  un’intera giornata,  nutre la pelle in profondità e svolge un’efficace azione anti-age. Subito dopo l’applicazione della crema, la pelle appare immediatamente meno lucida e rivitalizzata, ma soprattutto rassodata; l’effetto rassodante migliora applicazione dopo applicazione, mentre il sebo in eccesso appare sotto controllo.

Inoltre, d’estate più che mai, per una corretta idratazione della pelle, è necessario utilizzare prodotti che la “dissetino” e che agiscano efficacemente. E’ necessario ricorrere a un gel crema idratante con un alto contenuto di acqua e vitamine per rivitalizzare la pelle, stanca e disidratata per colpa del solleone. Occorre un vero cocktail energetico composto da vitamine e  minerali, capace di donare un’idratazione di lunga durata e una continua sensazione di piacevole freschezza.

Ovviamente l’applicazione di questo tipo di creme, non deve escludere l’utilizzo di apposite creme solari quando ci si espone al sole, sia in spiaggia che in città, esponendo la pelle ai raggi del sole per molte ore per abbronzarsi. In questo caso è importante utilizzare i solari giusti, dalla texture fresca e leggera, che siano in grado di assorbirsi immediatamente senza ungere.