Pelle

Occhiaie: rimedi per combatterle in estate

Occhiaie: rimedi per combatterle in estate

Occhiaie: un inestetismo spesso difficile da contrastare e che in estate può accentuarsi. Possono essere legate a fattori ereditari e in questo caso occorre intervenire per cercare di ridurre il problema, ma spesso sono dovute a errate abitudini, come un’alimentazione che favorisce l’accumulo di liquidi e il rallentamento della circolazione, il fumo, poche ore di sonno. In estate, poi, a causa del caldo e di sbalzi di temperatura più repentini, le occhiaie possono subire un peggioramento, dovuto anche a un maggiore ristagno linfatico. Tecnicamente, sono imputabili a un indebolimento dei capillari intorno agli occhi che, dilatandosi, gonfiano la zona e mettono in evidenza il colorito bluastro delle venuzze. A causa, infine, dell’aggressione dei raggi UV, la loro evidenza è maggiore.

Che fare? Come eliminare le occhiaie? Con alcune semplici azioni di contrasto come:

– tenere leggermente sollevata la testa mentre si dorme, in modo da non favorire il ristagno linfatico nella zona oculare
– applicare sugli occhi degli impacchi rinfrescanti e decongestionanti, alla camomilla, al cetriolo, al tè verde, magari con cialde di cotone imbevute di succo e messe in frigo qualche minuto
– limitare l’assunzione di cibi ricchi di sale, per non trattenere liquidi
– eseguire dei piccoli massaggi, come appoggiare i polpastrelli sulla zona perioculare e premere delicatamente o tirare lievemente la pelle di questa zona. Oltre a strizzare gli occhi per far lavorare i muscoli
– applicare una buona crema contorno occhi, come Concentrato Occhi Revitalift X3, con texture fluida, fresca e morbida che contiene caffeina per stimolare la microcircolazione e ottimo drenante.

Scopri tutte le creme e i detergenti per viso e corpo >