La lotta contro le rughe non è più una guerra persa in partenza, né una lotta difficile da portare avanti come in passato. Ecco le nuove priorità anti-età delle donne: pelle cascante e contorni del viso che cambiano. Secondo un sondaggio Ipsos (2009), il 53% delle donne oltre i 15 anni ha messo la pelle cascante e i volumi del viso che cambiano in cima alla sue preoccupazioni in fatto di bellezza. Questo invecchiamento “volumetrico” è dovuto alla graduale atrofia dei tessuti sottocutanei e al rallentamento dei meccanismi di giovinezza della pelle.

Perdita del volume facciale: 9 segni da cercare

Questi fenomeni, separatamente o congiuntamente, sono veri e propri segnali che avvertono l’imminenza di una perdita di volume del viso. Occorre quindi prestare molta attenzione e non sottovalutare il manifestarsi delle seguenti caratteristiche sul tuo viso:

– La pelle sembra perdere la capacità di auto-idratarsi;

– Pelle più segnata al risveglio (anche dopo 8 ore di sonno);

Occhiaie scure sempre più profonde che tendono ad essere più verticali che orizzontali;

– Comparsa di rughe verticali nelle occhiaie;

– Svuotamento delle guance, zigomi più prominenti che sono anche meno rotondi e pieni;

– Guance che sembrano più basse anche solo di pochi millimetri;

– Accentuazione della piega naso-labiale;

– Linee intorno alla bocca che da un angolo delle labbra scendono fino al mento;

Perdita di tono della pelle;

– Assottigliamento del viso.

Hai uno di questi segni di perdita di volume quando ti guardi allo specchio?

Non buttarti giù, basta adottare una routine di bellezza volumizzante che si prenda cura della tua pelle. Lo scopo di queste creme giorno e notte con alta concentrazione di acido ialuronico (meglio scegliere un acido ialuronico frammentato con un basso peso molecolare, come l’acido ialuronico micrometrico) ha l’effetto di rimpolpare la pelle giorno dopo giorno e donare al tuo viso un volume armonico.