Quando la pelle comincia a mancare di elasticità e il viso perde di volume, tonificala con un massaggio volumizzante.

Il massaggio volumizzante è uno dei più antichi gesti anti-età del mondo. Massaggiare e stimolare l’epidermide consente alla pelle di allungare e ritrovare la sua giovinezza. In combinazione con una cura del viso volumizzante, è il duo perfetto per rallentare la perdita di volume del viso.

Non esitare più: la sera, dopo aver rimosso accuratamente ogni traccia di make-up dalla pelle, goditi l’efficacia di questo rituale di giovinezza. Viene meno il peso degli anni e vengono meno i cedimenti dei tratti di contorni del tuo viso, per questo massaggio segui i suggerimenti passo dopo passo per renderlo efficace e restituire il giusto volume al tuo viso.

 

Massaggio volumizzante: rughe fronte e sopracciglio

 

– Metti una cucchiaiata di crema da notte con acido ialuronico in ogni mano e spalmarli sulle guance;

– Spalma su tutto il viso con un’azione rotatoria delle dita;

– Metti le mani su entrambi i lati della fronte e applica una leggera pressione con il pollice e l’indice;

– Arriva al centro della fronte e leviga la pelle seguendo la linea delle palpebre con le dita;

– Fare lo stesso con le rughe del sopracciglio.

 

Massaggio volumizzante: guance e zigomi

 

– Esegui dolci picchiettii su guance e zigomi, nella zona tra occhi e naso e sotto le occhiaie per stimolare la microcircolazione;

– Posiziona una mano su entrambi i lati delle narici e trascinare il dito indice al di fuori degli zigomi;

– Leviga la pelle verso l’alto fino alle tempie.

 

Massaggio volumizzante: mento e contorni facciali

 

– Posiziona i pollici accanto a ciascun orecchio e piega il dito indice per applicare pressione al centro del mento ;

– Leviga la pelle dal centro del mento fino alle orecchie;

Termina questo massaggio volumizzante con un movimento generale di livellamento con il bordo della mano, da dentro a fuori.

… E la domenica, o quando hai qualche minuto libero, prima di iniziare questa routine di bellezza fai un massaggio preliminare direttamente sulla pelle nuda – proprio come quello descritto sopra, ma senza crema – per aumentare la ricettività delle cellule cutanee prima di applicare il trattamento.