La soluzione non è restare svegli, il risultato sarebbe anche peggiore! Sarebbe come cercare di dormire mantenendo sempre la stessa posizione, ossia semplicemente impossibile: cambiamo naturalmente posizione almeno 20 volte per notte, dal momento in cui andiamo a letto fino a quando ci alziamo al mattino.

Ma le rughe da sonno non sono irreversibili. Basta optare per un efficace trattamento antietà con le due migliori soluzioni per sfoggiare una pelle florida da appena sveglia, senza tracce di rughe:

1. Affida la cura della tua pelle a una crema notte che contenga un’alta concentrazione di acido ialuronico

Durante la notte, il metabolismo della pelle è sensibilmente più ricettivo. Questo accade quando la pelle ha bisogno di riempire la copertura cutanea di acido ialuronico. Per aiutare questo processo, dopo aver rimosso ogni traccia di trucco, basta applicare una crema notte con acido ialuronico che rinvigorisce la pelle durante il sonno. Questa formula mantiene la naturale idratazione, rotondità ed elasticità della pelle. A partire dalla prima notte, la tua pelle sarà più morbida, rimpolpata, fresca e riposata.

2. Dormire su un cuscino anti-rughe o un cuscino e basta

Scegliere un cuscino di forma adattabile (rettangolo o stella) alla pressione del tuo viso, con composizione in foam e ingredienti attivi incapsulati all’interno dell’imbottitura (Aloe Vera e Vitamina E) che riducono l’azione delle rughe da sonno e dei segni sulla pelle.

E’ Follia? No, semplicemente una nuova abitudine per la notte, progettata proprio per coccolare la tua pelle. Un’altra soluzione delicata per evitare il fastidio dei segni del sonno in viso: basta coprire il cuscino di tutti i giorni con un fazzolettino in raso o in seta.