Pochi inestetismi provocano lo stesso grado di fastidio come le borse sotto gli occhi, ovvero quel gonfiore difficile da far scomparire e causato da un’alterazione del microcircolo e da scarsa capacità di smaltire i liquidi da parte del corpo, dovuto a fattori di varia natura, genetici o legati a cattive abitudini.

CAUSE DELLE BORSE SOTTO GLI OCCHI

Le cosiddette borse non sono altro, infatti, che un accumulo di liquidi che provoca il caratteristico gonfiore, reso ancor più evidente dal rilassamento cutaneo dovuto all’avanzare dell’età, risultato in primo luogo di ritenzione idrica causata da sbalzi climatici, attività ormonale, alimentazione ricca di sale, dall’abitudine di dormire supini o dal dormire poco. Anche allergie e dermatiti spesso provocano gonfiore accompagnato da rossore e prurito, senza dimenticare il fattore ereditario.

RIMEDI PER LIBERARSI DI BORSE E OCCHI GONFI

Il rimedio principale è una buona crema contorno occhi, meglio se in gel o con texutre leggera e rinfrescante, a base caffeina, sgonfiante naturale e acido ialuronico, idratante e rimpolpante, meglio se dotata di applicatore metallico decongestionante. Come Revitalift Laser X3 Concentrato Occhi Effetto Sguardo Nuovo che grazie alla sua particolare composizione con Pro-XilaneTM, acido ialuronico frammentato e caffeina, corregge le rughe, distende la pelle e, grazie all’applicatore metallico, produce un effetto drenante.

Esistono poi soluzioni più legate allo stile di vita, come dormire le classiche otto ore, evitare un’alimentazione ricca di sodio (il cui consumo ottimale, secondo le linee guida dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, non dovrebbe essere superiore ai 2 grammi giornalieri, pari a 5 g di sale da cucina) e prediligere frutta e verdura. L’alcol, invece, agisce sulla pelle disidratandola (abbassa infatti i livelli di ormone antidiuretico Adh), il che rende ancor più fragile e sottile la pelle della zona perioculare, dunque più soggetta a cedimenti. Conseguenza: anche un leggero ristagno di liquidi risulta più evidente.

Infine, potete trasformare il difetto in cifra di stile “facendovi amiche” le borse sotto gli occhi, prendendo esempio da attrici come Carolina Crescentini, Valentina Lodovini, la socialite Mia Moretti.