Pelle

Pelle secca 24h su 24? Cosa fare per evitarla

Pelle secca 24h su 24? Cosa fare per evitarla

La pelle secca è uno dei problemi cutanei maggiormente diffusi. Ad essere interessata dalla secchezza è, molto spesso, l’epidermide del viso: questa delicata zona, infatti, è costantemente esposta all’azione degli agenti atmosferici e dei fattori ambientali avversi. In una pelle normale e sana, un sottile strato di sostanze grasse sulla superficie assicura una adeguata protezione da tutte le aggressioni esterne: i lipidi, inoltre, aiutano la cute a trattenere l’idratazione e a mantenersi compatta, morbida ed elastica. Quando questa barriera lipidica viene rimossa o danneggiata, l’epidermide si disidrata e diventa ruvida, screpolata ed estremamente vulnerabile. Le cause della pelle secca sono di varia natura: ad impoverire il manto lipidico, infatti, possono essere i fattori ambientali, gli sbalzi di temperatura o una pulizia troppo aggressiva. Il vento, lo smog, la polvere, il caldo o il freddo troppo intensi, ad esempio, sottopongono la pelle ad uno stress continuo provocando una sensibile perdita di idratazione. Durante la stagione estiva, in particolare, la superficie cutanea viene aggredita su più fronti: i raggi ultravioletti, il caldo e gli ambienti climatizzati causano un’evaporazione dei liquidi e un disseccamento repentino del manto lipidico. Ecco perché dopo l’estate la pelle del viso può apparire più secca e opaca: i tessuti mostrano un aspetto meno compatto, il colorito perde uniformità. Le conseguenze di questo inestetismo possono risultare molto fastidiose: durante la giornata, infatti, la secchezza può provocare prurito e dar luogo a irritazioni e arrossamenti. Ciò accade perchè il danneggiamento della barriera idrolipidica indebolisce le naturali difese delle pelle,  favorendo la comparsa delle infiammazioni. I fattori climatici e ambientali non sono gli unici agenti esterni responsabili della secchezza: spesso, infatti, alcune cattive abitudini e l’utilizzo di detergenti aggressivi possono essere determinanti. Le docce e i bagni caldi, gli ambienti eccessivamente riscaldati possono avere effetti nocivi sulla nostra pelle come rimuovere parte delle sostanze protettive dalla superficie. Anche alcune tipologie di saponi, le spugne troppo ruvide e perfino alcuni indumenti in lana possono contribuire alla secchezza e disidratazione della pelle. Come rimediare? Evitare tutte le fonti e i comportamenti che provocano il problema è sicuramente la prima regola; allo stesso tempo, però, chi soffre di pelle secca non deve mai trascurare una corretta routine di bellezza. Per aiutare a ricostituire la barriera lipidica e restituire all’epidermide un aspetto sano, luminoso e vitale, la parola d’ordine è: idratare! Soprattutto in questo caso, però, il trattamento idratante deve essere scelto con molta attenzione. Una pelle secca, infatti, non si accontenta di un’idratazione leggera o poco regolare: occorre orientarsi su un prodotto ricco e mirato per reintegrare tutti i nutrienti di cui la cute ha bisogno ed applicarlo con costanza due volte al giorno, mattina e sera, agevolandone l’assorbimento con un delicato massaggio. La scelta ideale è una crema-olio a base di preziosi oli essenziali e di efficaci sostanze nutritive: in questo tipo di prodotto, l’alto potere emolliente, idratante e anti-età degli oli di argan, rosmarino e lavanda si unisce all’azione protettiva e riparatrice degli acidi grassi omega 3 e omega 6. La presenza della pappa reale aiuta a rinforzare la barriera cutanea e compensa la perdita dei lipidi rendendo la cute più resistente nei confronti delle aggressioni esterne. I benefici effetti di questa formulazione sono potenziati da una texture ricca, corposa ma non grassa: spesso, infatti, le creme nutrienti faticano ad essere assimilate dalla pelle diminuendo la loro efficacia. La speciale consistenza di questa crema-olio, possiede un tocco morbido e setoso in grado di penetrare negli strati più profondi dell’epidermide senza lasciare tracce di untuosità sulla superficie. Il risultato è una pelle perfettamente idratata e protetta per tutta la giornata; durante la notte, i preziosi nutrienti  regalano al risveglio una pelle luminosa, compatta e intensamente nutrita. Con pochi, semplici gesti, oggi è più facile combattere la secchezza cutanea e avere una pelle sana, morbida e radiosa in ogni periodo dell’anno.