Men Expert

Business Dresscode: l’ abbigliamento sul lavoro

Business Dresscode: l’ abbigliamento sul lavoro

Fino al XVIII secolo i vestiti davano informazioni sul rango che uno copriva nella società. Negli anni novanta, l’ abbigliamento esprimeva una appartenenza politica. Oggi l’abbigliamento, i diversi stili, segnalano in modo non ufficiale a quale „tipo di gruppo“ della società si appartiene. Ma cosa dire del perfetto dresscode business, che aspetto dovrebbe avere? Che cosa non deve mai mancare e che cosa non va assolutamente?

 

Il vestito come favorito sempre e comunque? Non sempre!

 

Chi pensa che un vestito ha risolto si sbaglia. A prescindere che il vestito non è uguale indossato, il giusto business dresscode dipende dal settore dell’azienda per la quale uno lavora. Anche se pure in questo caso è difficile determinare un concetto preciso. Per primo è meglio esser un po‘ più overdressed che underdressed. E’ visibilmente più facile abbassare di livello il dresscode che alzarlo nel secondo giorno.

 

I vari codici d’ abbigliamento

Per non fare una figuraccia, a volte è veramente sensato informarsi sul codice d’abbigliamento da tenere prima di entrare in scena. Il Business Dresscode si distingue in tre grandi tipologie:

 

Abbigliamento Casual Outfit

Casual: Tradotto in modo semplice Casual significa abbigliamento da tempo libero con un certo stile. Che non vuole dire, che si portano short, T-shirt e sandali. Un paio di pantaloni stirati, una polo, una camicia leggera, entrano già un po’ meglio nel concetto del casual. Importante: Non esagerare con la sportività! Un perfetto aspetto nel dresscode casual ti aiuta a sentirti bene e ti guadagni comunque il rispetto necessario.

 

Abbigliamento Business Formal

Business Casual: Questo stile d’abbigliamento si porta durante gli incontri di lavoro informali. Se organizzano un ricevimento piuttosto informale o si parte con un socio in affari per un viaggio di servizio  un po’ più lungo, si può tranquillamente fare ricorso al Casual Business Dresscode. In questo caso „ l’uomo“ porta una camicia o una polo neutra. Con un elegante cardigan o un maglione di lana di ottima fattura, fai tutto nel modo giusto. La cravatta puoi lasciarla nell’armadio. Se scegli come scarpe i mocassini, scarpe da vestito o scarpe comode, la scelta sta a te.

 

Abbigliamento Business Casual

Business formal: Per codice d’abbigliamento business formal si intende lo stile d’abbigliamento che si incontra normalmente in ufficio. Qui gli uomini portano un vestito semplice e scuro, e sono incluse cravatta e scarpe di pelle pregiata. Il dresscode convince per la sua semplicità ed eleganza. La camicia hawaiana sarà pure una camicia ma per il formal business dresscode davvero poco convincente. Prendi le distanze in questo caso da fantasie colorate o dalle combinazioni di colori un po’ particolari, per non dare negativamente nell’occhio. Molto importante: portare un vestito non è automaticamente un vantaggio. Giacche che non chiudono bene la spalla e pantaloni che puliscono per terra, danno un’immagine poco attraente e non sono professionali. Evitate anche le camice trasparenti.

 

Risultato

 

La cosa fondamentale è sentirsi bene nella tua pelle. Di norma sono in pochi a sentirsi a loro agio, quando escono negativamente dal gruppo. Quindi è più che legittimo quando si mostra interesse per il codice d’abbigliamento, che si osserva nelle varie aziende. A questo punto mostrate coraggio e via!

 

Per non rischiare di sudare in qualunque situazione capiti, ti consigliamo un deodorante per le situazioni accaldate.

 

Scopri i prodotti giusti per la tua barba >