Occhi gonfi, borse, occhiaie, colorito spento: sono questi alcuni dei fastidiosissimi effetti della stanchezza sul volto. Queste generalmente si formano nella notte, a causa di un  accumulo di liquidi nella zona interessata e continuano a segnare il volto anche per tutta la giornata seguente. Le borse e le occhiaie appesantiscono lo sguardo in modo significativo e spesso neanche pennelli e prodotti miracolosi riescono a nascondere. Eppure, la situazione non è così drastica: ci sono infatti dei piccoli accorgimenti strategici da adottare per camuffare un aspetto non proprio fresco e riposato. Quali? Un make-up giusto tanto per cominciare!

 

Prendersi cura del proprio viso

 

Per prima cosa – prima ancora di intervenire con un make-up coprente ad hoc – è necessario dedicarsi alla pulizia del viso, per rinfrescare la pelle provata da poche ore di sonno o dallo stress. Lavate il volto con dell’acqua fresca quindi asciugatelo con un asciugamano di cotone. Passate ora, su tutta la superficie del viso, un batuffolo di cotone imbevuto con il tonico illuminante Luminosità Sublime di L’Oréal Paris; in questo modo riattiverete la micro-circolazione sanguigna, regalando un aspetto più luminoso e salutare alla vostra pelle. Per un contorno occhi idratato e disteso, applicate delicatamente il concentrato occhi effetto sguardo nuovo Revitalift che aiuterà a combattere la secchezza della pelle dovuta alla stanchezza.

 

Make-up: ecco i giusti alleati di bellezza

 

Se vi siete svegliati con delle antiestetiche borse sotto gli occhi non disperate, il make up, se realizzato in maniera corretta, può fare dei veri e propri miracoli. Uno dei prodotti indispensabili per cancellare le tanto odiate borse, è senza dubbio il correttore. Coprite la zona interessata con il correttore in crema Accord Parfait di L’Oréal Paris: meglio sceglierlo sulle tonalità del pesca, che contrastano più facilmente il colorito bluastro delle occhiaie. Applicate il prodotto e picchiettate poi nella zona del contorno occhi, in modo delicato facendolo aderire bene sulla pelle. Per non appesantire il volto, sostituite l’abituale fondotinta con una BB cream dalla texture più leggera e meno coprente che permette alla pelle di respirare di più, assicurandole una maggiore sensazione di benessere.

 

Uno sguardo riposato

 

Per contrastare invece il gonfiore e il rossore delle palpebre, vi viene in aiuto il tanto amato eyeliner. Nei giorni di eccessiva stanchezza o di stress potete calcare un po’la mano azzardando una linea più intensa e decisa. Il mascara poi, concluderà l’opera, assicurando intensità e profondità allo sguardo, che risulterà così meno spento. Gli ombretti sarebbe bene evitarli del tutto ma se proprio non potete darne a meno evitate di scegliere delle nuance molto chiare o perlate in quanto tendono ad enfatizzare l’aspetto gonfio delle palpebre. Prediligete invece delle tonalità scure, che coprono e camuffano borse ed occhiaie con maggiore facilità.