Il make up è in grado di valorizzare lo sguardo di una donna come nient’altro, ma perché sia un valido alleato della propria bellezza deve essere ben realizzato, con i colori giusti che meglio esaltino quelli naturali dell’incarnato, degli occhi e dei capelli. Per scoprire quali colori si addicono di più a chi ha gli occhi grigi, basta conoscere un po’ la teoria dei colori. Nella scelta dell’ombretto più adatto, cioè, si potrà tenere conto dei colori analoghi o di quelli complementari. Prima di capire meglio di cosa si tratta, vediamo come realizzare una buona base di partenza.

Come preparare la base per il trucco occhi

Per realizzare una buona base per il trucco occhi, dopo aver steso il fondotinta sul resto del viso, bisogna utilizzare un buon primer cremoso da applicare su tutta la palpebra mobile. Basterà pochissimo prodotto per garantirsi un’ottima durata dell’ombretto, per esaltarne e mantenerne vivo il colore nelle ore e per evitare che il trucco finisca nelle pieghette della pelle assumendo un aspetto davvero brutto e trasandato. Successivamente, ci si può dedicare alla zona delle occhiaie che va illuminata a dovere. E’ quindi fondamentale utilizzare un buon correttore scegliendo bene il colore perché riesca a coprire perfettamente il colore delle occhiaie rimanendo tutto il giorno al suo posto. Il prodotto andrà applicato dalla radice del naso fino a tutta la rima inferiore delle ciglia e poi sfumato perfettamente con un pennello da correttore. Dopo averlo steso perfettamente, si potrà applicare qualche tocco di illuminante che vada a illuminare ulteriormente la zona. Per fissare la correzione, si dovrà poi applicare un velo di cipria finissima e trasparente. A questo punto, ci si può dedicare al colore.

I colori che esaltano gli occhi grigi

Per truccare al meglio gli occhi grigi si può scegliere una palette che comprenda una buona scelta di colori analoghi. Nella ruota dei colori, che si può trovare con facilità online, i colori analoghi al grigio sono i 3 o 4 colori che gli sono più vicini. Si tratta di varie sfumature di grigio, argento, fino all’azzurro-grigio . La realizzazione di un leggero ed elegante smoky eyes utilizzando i toni del grigio  è molto semplice ma di grandissimo effetto. Si comincia applicando con un pennello da sfumatura un grigio argento luminoso nella parte interna della palpebra mobile, fino al dotto lacrimale. Con un pennello da ombretto più compatto, poi, si dovrà applicare un grigio leggermente più scuro sulla parte esterna della palpebra mobile, sfumandolo bene col primo pennello verso l’angolo esterno dell’occhio e andando a ombreggiare con particolare cura la piega palpebrale, per dare maggiore intensità allo sguardo. Si prende poi un pennello a penna con la punta compatta per andare a delineare la parte inferiore dell’occhio con il primo ombretto, tenendosi ben vicine alle ciglia inferiori. Per dare più profondità allo sguardo, poi, si andrà a delineare la rima interna dell’occhio, superiore e inferiore, con una matita nera e si applicherà una sottile linea di eye-liner. Si concluderà quindi con un mascara dal colore nero intensissimo ed effetto super volume. Per completare, basterà un tocco di luce nell’angolo interno dell’occhio da realizzare applicando pochissimo ombretto bianco luminoso. Il trucco realizzato con i colori analoghi darà un’illusione di sguardo più ampio e occhi più grandi perché otticamente il colore dell’iride sembrerà estendersi all’esterno.