Il make-up è un arte e deve adeguarsi alla donna che lo indossa come un vestito, valorizzando i tratti, sottolineando i lineamenti, le espressioni e la forma di occhi, labbra, viso che esaltano un fascino che colpisce lo sguardo di chi osserva.
Ecco perché bisogna sapere come truccarsi per ogni occasione scegliendo i prodotti giusti, adeguati al proprio tipo di pelle e all’incarnato, dove i colori sono protagonisti e le modalità di applicazione danno un risultato estremamente gradevole.
Che sia un make-up acqua e sapone, per un’occasione formale o per un giorno speciali, il make-up diventa più versatile che mai con piccoli e grandi accorgimenti.

Idratazione e cura

Qualsiasi sia il vostro trucco dovrete sempre partire da una profonda idratazione della pelle con una crema adatta.
Prima di iniziare a truccarsi bisogna sempre verificare l’omogeneità della pelle e, se non lo è utilizzate un prodotto normalizzante o un fondotinta che abbia questa caratteristica.
Per il trucco di tutti i giorni verificate il fototipo di pelle (molto chiara, chiara, olivastra, scura) in base al quale scegliere le giuste tonalità sempre molto vicine al colore, giusto forse di un tono leggermente più chiaro.
Osservate quali sono le parti del viso tendenzialmente più scure come il contorno labbra-naso, la zona sotto gli occhi che spesso si trasforma in occhiaie e gli zigomi.

Base del trucco

La base del trucco con il gioco dei chiaro-scuri potrà perfezionare la percezione della forme: allungare un viso tondo, o viceversa, dare rotondità a un viso allungato, oppure snellirlo e cosi via.
Tenete presenti i punti luce del viso che si trovano tutti centralmente: sulla fronte, sul naso, sul mento.
Se avete le occhiaie scegliete un prodotto che possa migliorare la colorazione della parte scura, sia in stick che liquido. Quest’ultimo è ottimo nel caso in cui si abbiate la pelle particolarmente secca, ma non va trascinato bensì picchiettato, per un risultato del tutto naturale. Se volete una pelle levigata usatene un correttore primer che possa illuminarla facendo scomparire completamente i difetti cromatici.
Per chi ha occhiaie molto accentuate usate i correttori di colore verde o aranciato da sfumare con un primer liquido dello stesso colore del fondotinta, prima picchiettando con le dita e poi con una spugnetta.
Il correttore va applicato soltanto sulla parte scura e deve comprendere anche la parte inziale dell’angolo nella palpebra superiore.
Dopo le correzioni di colore e degli inestetismi, potete passare al fondotinta che va steso a partire dai punti luce e quindi “allargato” con una spugnetta al resto del viso.
Fatelo in modo quasi impalpabile perché il colorito che otterrete sia uniforme.

Trucco per tutti i giorni

Per il trucco di tutti i giorni vi servirà un fondotinta a lunga tenuta, specie se dovete muovervi in città e non avete tempo per i ritocchi. Un fondotinta che non abbia l’effetto lucido, che non secchi la pelle e che copra le imperfezioni senza sbavature.
Questo tipo di fondotinta regola anche la produzione di sebo e grazie alla diffusione uniforme dei pigmenti fa in modo che non siano evidenti segni di stanchezza.
Stendete con un pennello la cipria che non deve essere brillantinata ma opaca. La stesura con il pennello eviterà accumuli di prodotto e un effetto naturale, partendo sempre dal centro del viso verso l’esterno.
Per intensificare lo sguardo, soprattutto per chi ha gli occhi chiari, applicate una matita nera sulla palpebra superiore sfumandola con un pennello a setole semi rigide, quindi aggiungete un po’ di polvere nera per accentuare il colore.
Completate l’ombreggiatura con un colore marrone scuro partendo dall’angolo esterno e seguendo l’arcata che crea l’osso dell’orbita. Sfumate con un pennello pulito e applicate un colore più chiaro (sabbia o rosa molto chiaro) al centro della palpebra superiore. Lo stesso colore chiaro applicatelo anche nella parte subito al di sotto delle sopracciglia per creare un punto luce e “sollevare” l’occhio.
Completate con l’applicazione di un mascara volumizzante e che sia water-proof.
Se le vostre ciglia sono poco folte usate sempre prima un piega ciglia per un effetto ancora più allungato.
Sul viso stendete un blush rosato all’altezza dello zigomo sfumandolo vero la parte alta dell’orecchio. Per le labbra infine va bene un rossetto opaco “nude” con l’applicazione della matita in tinta.
Lo stesso trucco sobrio ma di stile va bene anche in occasioni come colloqui di lavoro, una colazione tra amiche, un cocktail. Una testimonial di un trucco per tutti i giorni è la bellissima Letizia Casta che rappresenta lo charme femminile anche con un filo di make-up.

Trucco per un’occasione speciale

Per un trucco da sera e per un’occasione speciale, come un invito galante o una cena formale, il make-up perfetto è quello smoky-eyes che conferisce fascino, mistero, carisma e sensualità, come nello stile di Eva Longoria.
Partendo dalla base del trucco come detto sopra, applicate una matita nera sia sulla palpebra superiore che inferiore, tenendo presente che l’attaccatura di entrambe le ciglia deve essere decisamente nera.
Sulla palpebra mobile sfumate la matita col pennello, con movimenti dall’interno verso l’esterno. Le linee non devono per forza essere precise ma devono avere un tratto molto marcato.
Per rinforzare l’effetto “fumoso” applicate all’angolo esterno l’ombretto marrone scuro sfurmando matita con un pennello e coprendo tutta la palpebra superiore. Passate il mascara con un movimento a zig zag per infoltire le ciglia e, se preferite, usate pure quelle finte.
Il mascara dovrà prima essere applicato a quelle inferiori e, solo dopo che si saranno asciugate, a quelle superiori.
Completate con una matita kajal da applicare sulla palpebra inferiore per un effetto intenso e decisamente glamour, con le labbra che avranno solo un gloss leggermente rosato.
Per il trucco da sposa invece applicate il fondotinta sebo-normalizzante, quindi il primer sotto gli occhi e un correttore che illumini zigomi, mento e fronte.
Applicate una cipria trasparente con il pennello, quindi una matita nera fine ma incisiva sui contorni, sfumandola su entrambi i contorni cigliari.
Al centro della palpebra mobile applicate un ombretto chiaro, meglio se perlato color avorio. Per l’ombreggiatura quest’anno va molto il color sangria o Marsala sfumato. Sotto le sopracciglia applicate un beige opaco e completate con un richiamo nell’angolo interno dell’occhio.
Per allargare l’occhio non deve mancare una matita avorio sulla congiuntiva e quindi il mascara lunga tenuta nero. Completate il trucco occhi con un eyeliner nero intenso.
Valorizzate poi le guance con un blush in crema rosato e fissate il trucco con uno spray a lunga tenuta. in modo che la freschezza del make-up duri immutata per tutto il giorno delle nozze.