Rispetto ad un neutro maquillage da giorno, per una serata perfetta scegliete un make up fatto di colori brillanti in grado di sbalordire, di far risplendere il viso sottolineando gli zigomi e le guance.
Per ottenere un incarnato luminoso, esaltato nei punti di ombra e degno della sfilata sul red carpet di celebrities come Barbara Palvin, Bianca Balti, Doutzen Kroes, Jennifer Lopez, Eva Longoria o Natasha Poly, basta l’aiuto di un buon fard che può diventare l’alleato prezioso per sottolineare le caratteristiche del viso, ma con un risultato finale del tutto naturale.
Il fard, meglio noto come blush, è un elemento fondamentale da usare sapientemente durante le diverse fasi del trucco. Disponibile anche nel formato compatto, deve essere selezionato attentamente valutando il colore più in armonia con quello della propria pelle, scegliete fra la gamme di fard disponibili. Per esaltare i tratti del viso è sufficiente rendere la pelle ancora più luminosa con un buon fard che riesce a donare colore nei punti giusti del viso con un effetto di pelle sana ed ossigenata.

Per ricreare un colorito naturale delle guance è preferibile stendere il blush con l’aiuto di un pennello grande, meglio se fatto con setole naturali, sfregando delicatamente le gote con movimenti circolari. Il blush più appropriato per un make up da sera dipende da molte discriminanti. Come già precisato è fondamentale trovare un colore che rispetti totalmente le sfumature naturali della pelle. In secondo luogo, bisogna prestare attenzione al tipo di abito scelto per l’occasione, agli accessori ed alla colorazione dei capelli che incorniciano il viso. In linea generale, è bene prediligere un colore chiaro, brillante e luminoso che enfatizza le gote con un risultato finale deciso ed una texture arricchita di pagliuzze dai mille riflessi luminosi.

Un fard dai colori brillanti, infatti, è il segreto per dare un tocco in più ad un trucco per la sera generalmente focalizzato su labbra ed occhi molto appariscenti. Le tinte decise di rossetto ed ombretto del make up serale devono fondersi armoniosamente con il colorito del viso e le note di colore date dal fard. Il colore perfetto del blush varia in base all’incarnato del viso, solo così zigomi e guance possono avere un ruolo da protagonisti. Il segreto è scegliere sempre tonalità abbastanza chiare e simili alla texture della pelle. Il fard è quell’elemento del maquillage in grado di dare allegria, vivacità e movimento all’epidermide e può essere lo strumento più adatto per coprire eventuali imperfezioni.
Il tocco di colore sulle guance per la rifinitura di un make up serale deve essere discreto ma illuminante, sobrio ma brillante. Per i tipi di pelle di colore chiaro sono consigliabili fard dai colori naturali (rosa, arancio, marrone chiaro, ecc). Incarnati più scuri, invece, si sposano perfettamente con blush molto scuri e decisi (marrone scuro, prugna, ecc). Dopo aver creato una buona base uniforme con la crema idratante e un buon fondotinta dalla texture ultra-fine e fondente stendete correttamente il fard sporcando le punte del pennello con una dose minima di prodotto per evitare il formarsi di antiestetiche macchie. I movimenti devono essere soffici e circolari, devono partire dalle guance a due centimetri dal naso, sfumando leggermente fino alla zona delle orecchie. Se necessario bisogna rimuovere l’eccesso di colore strofinando leggermente la parte con un dischetto di cotone compresso. L’effetto brillante del fard in polvere è perfetto per evidenziare anche zone quali il mento e la fronte, soprattutto nel caso di un viso con lineamenti marcati. Per il completamento di un make up by night perfetto bisogna scegliere un prodotto dal colore deciso, luccicante, in grado di scolpire e di esaltare i tratti naturali del viso. Soprattutto d’inverno quando la pelle è molto chiara si possono sfruttare tinte particolari come il fucsia e il pesca che valorizzano in modo sensuale ed elegante la linea degli zigomi.