Un tocco di colore sugli zigomi ed ecco il volto che si accende di nuova luce e il tutto grazie a uno strumento indispensabile in ogni beauty case che si rispetti: il fard, o blush. Perfetto da modulare a seconda del risultato desiderato: più etereo o più marcato. E proprio a un risultato evidente e quasi scenografico si deve il ritorno in grande del fard, in questa stagione, grazie a una tecnica chiamata “draping” e a prodotti sempre più tecnologicamente avanzati, in grado di fondersi con la pelle, in polvere o in stick.  Come Infaillible Blush Paint Palette, cinque cialde racchiuse in un elegante astuccio compatto ultra-pratico, dalla formula innovativa ultra-sensoriale con cento per cento di pigmenti ultra-sottili a lunga tenuta che si stende e si sfuma con facilità donando un effetto modulabile da naturale e perfettamente omogeneo, a intenso e teatrale. Oppure con Infaillible Blush Paint in Stick, ideale per scolpire e valorizzare gli zigomi. Una texture ultra-sensoriale di pigmenti saturati, che da crema si trasforma in polvere, per giocare con un’incredibile tavolozza di colori, dai più tenui ai più audaci.

Entrambi ideali per realizzare proprio la tecnica del draping, molto in voga negli anni ’80 e che consiste nel  “drappeggiare” (dall’inglese drape), ossia seguire i contorni naturali del viso a seconda dell’effetto che si vuole ottenere per sollevare, dare volume, riequilibrare o scolpire. La tecnica si basa sulle nuance dei blush, invece che sui chiaroscuri, per far risaltare i lineamenti del volto. Seguendo con il blush la struttura ossea naturale del viso, si possono creare meravigliosi look tridimensionali. Ecco come valorizzare ogni volto:

– per un effetto lifting, applicare il blush partendo dalle tempie e scendendo verso le radici del naso
– per un effetto sculpting, per dare l’illusione di una forma del viso più ovale, usare le tonalità più scure di rosa della palette Pink, partendo poco sotto i pomelli delle guance e procedendo con pennellate orizzontali
– per riequilibrare le proporzioni del viso, applicare con il pennello le nuance rosa o ambrate della Palette Blush sopra l’arcata sopraccigliare, sul ponte nasale e sulla punta del mento
– un blush che fa parlare di sé perché accentua gli occhi con un’originale affermazione di colore: applicarlo partendo dalla parte superiore dell’arcata sopraccigliare fino a sotto l’occhio e creare un arco utilizzando le tonalità ultra-sfumabili della Palette Pink o Amber. Come per la tecnica del contouring si realizzano ombre e luci che aiutano a valorizzare i lineamenti del viso.

Scopri tutti i prodotti make up per il viso >