Gli occhi verdi, azzurri e cerulei sono meravigliosi, ma anche quelli castani hanno un loro perché. Sono magnetici e penetranti, e in quanto tali meritano di essere ulteriormente valorizzati con un make up che ne esalti la naturale bellezza. Il fatto che siano scuri, tra l’altro, implica che stiano bene praticamente con qualunque colore. Chi ha gli occhi marroni può truccarli di verde, di blu, di rosa, d’azzurro, di grigio, perfino di giallo e d’arancione, perché il tono caldo del castano sta bene sia con le tonalità fredde che con quelle calde. Via libera, quindi, ai make up dall’effetto naturale, a quelli ipercolorati e ispirati alla primavera ma anche agli intensi smokey eyes nelle sfumature più disparate. Le parole d’ordine, per voi, sono sbizzarrirsi e sperimentare.

Effetto Fumoso

E’ l’effetto fumoso, tanto in voga da un po’ di anni a questa parte, quello che meglio valorizza l’intensità dell’occhio castano. Le ombre che caratterizzano questa tecnica sembrano infatti rendere ancor più sensuale uno sguardo già di per sé innatamente profondo, accentuandone il colore e il fascino. Lo smokey eyes perfetto, in questo caso, è quello rigorosamente total black. Per realizzarlo bisogna procurarsi una matita occhi nera, o in alternativa un matitone, dalla mina morbida. Si applica grossolanamente sulla palpebra mobile e nella piega dell’occhio, per poi sfumare il colore verso l’esterno con l’ausilio di un pennello di setole naturali dal taglio obliquo. Per accentuarne l’effetto e prolungare la durata del make up, poi, è consigliabile picchiettare un ombretto in polvere altamente pigmentato sulla matita. Stesso procedimento per quanto riguarda la rima inferiore, lungo la quale tracceremo una linea spessa e volutamente imprecisa con un eyeliner in penna long lasting . Per completare il look è d’obbligo abbondare con il mascara, che sceglieremo in versione volumizzante per ottenere delle ciglia materiche.

Stile Gotico

Il secondo make up per valorizzare gli occhi castani è in stile gotico, con ombre e sfumature audaci. Protagonista di questo look saranno le ciglia finte, da applicare solo dopo che avrete realizzato una “v” precisa e assolutamente perfetta a partire dall’angolo esterno dell’occhio. Servirà ad allungarne la forma verso l’alto, per uno sguardo supersexy e da gatta, per dirla nel gergo dei make up artist. Questo tipo di trucco si realizza con una matita sfumabile e con l’apposito pennello da trucco per sopracciglia che consente appunto di ottenere un meraviglioso effetto fumoso. Stavolta applicheremo una matita nera a lunga durata sia nella rima interna dell’occhio, per un risultato ancor più dark, che lungo quella inferiore, ma solo ed esclusivamente nella parte esterna. Nell’angolo interno e sulla prima metà della palpebra, invece, applicheremo un ombretto nude leggermente perlescente, in maniera tale da illuminare lo sguardo. Un rossetto color marsala sarà infine il perfetto alleato per completare questo make up in stile gotico.

Veloce ma di impatto

Quando non si ha il tempo necessario per realizzare sfumature impeccabili e linee precise, è bene optare per un trucco super veloce ma d’impatto al tempo stesso. Quello più indicato per le donne che hanno gli occhi castani prevede, molto semplicemente, l’utilizzo di una buona dose di ombretto occhi nero, nerissimo, da applicare su tutta la palpebra mobile. Illumineremo la zona sotto l’arcata sopraccigliare con dell’ombretto bianco dal finish perlato, così da creare un intrigante contrasto cromatico. Stavolta non definiremo il contorno occhi, ma ci limiteremo ad infoltire le ciglia con un mascara waterproof a lunga durata.

Geometrico

Avete gli occhi marroni e siete in cerca di un make up assolutamente scenografico e spettacolare? Non vi resta che optare, allora, per un trucco geometrico, come quello che Kim Kardashian ama sfoggiare nelle occasioni speciali per intenderci. La precisione e la pazienza sono in questo caso un requisito fondamentale ai fini della buona riuscita del trucco, perché altrimenti si corre il rischio di ottenere un risultato imperfetto e grossolano. Utilizzeremo quindi un eyeliner pennarello, con il quale tracceremo una linea spessa quanto la palpebra mobile. In corrispondenza della parte finale delle sopracciglia, laddove l’arco tocca il punto più alto per poi scendere, porteremo l’eyeliner verso l’esterno, creando una “v” e una coda che andrà quasi a toccare le stesse sopracciglia. Definiremo la rima inferiore con un ombretto color bronzo e utilizzeremo infine un mascara, ma senza esagerare, perché il risultato sarà già abbastanza audace.

Oro e bronzo

Un look semplice ma d’effetto. Ruota attorno all’oro e al bronzo, le sfumature che più di tutte si adattano ai colori mediterranei e, dunque, al marrone. Indispensabile, in tal caso, saranno una palette di ombretti neutri, da utilizzare in combo con un prodotto in polvere con dei riflessi gold. Creeremo una base con il beige, mentre definiremo la piega dell’occhio con un colore di transizione che otterremo mescolando il marrone e il bronzo, per ottenere una sfumatura quasi aranciata. Dopodiché, solo ed esclusivamente sulla palpebra mobile, applicheremo l’ombretto color oro. Non vogliamo definizione, perciò, a questo punto, non ci resta che completare il tutto con una passata di mascara, sia sopra che sotto.

Da giorno

L’ultima proposta per il trucco degli occhi marroni è prettamente da giorno, ed è indicata sia per il look da ufficio che per un evento informale. Ci occorreranno solo un ombretto di colore beige, possibilmente opaco, e un eyeliner dalla mina sottilissima, che ci servirà per definire la parte superiore del contorno occhi. Sotto tracceremo una linea con una normalissima matita nera, il cui tratto sarà successivamente sfumato con l’ausilio di un pennello a punta fina. Un tocco di mascara incurvante, sia sopra che sotto, e avremo ottenuto uno splendido sguardo da cerbiatta in sole quattro mosse.