Ogni stagione si adatta a nuove tendenze che invadono tanto il campo della moda quanto quello dell’estetica, e il mondo della manicure sicuramente non è da meno. Con l’arrivo dell’autunno cambiano le abitudini e cambiano i look, ecco perché aggiornarsi è la parola chiave.

Smalto gel, una tecnologia vincente

Ormai si vedono quasi ovunque unghie smaltate alla perfezione, impeccabili, perfette, quasi fossero scolpite, invece il segreto sta solo nel prodotto cosmetico scelto: lo smalto gel.
Gli smalti tradizionali, i gel UV, i gel acrilici e gli smalti semipermanenti sono ormai materia di poche donne perché la maggior parte preferisce lo smalto gel. La tecnologia di questo eccezionale prodotto, infatti, permette di ottenere una durata di almeno 12 giorni, arco di tempo in cui lo smalto conserva lucentezza, colore e brillantezza.
A differenza dei semipermanenti e dei gel UV o degli acrilici, lo smalto gel non richiede l’utilizzo di lime, frese, sgrassanti, lampade UV o a led, il che rende la sua applicazione decisamente più veloce, semplice e anche casalinga. Non è necessario un appuntamento con l’estetista, sia perché l’applicazione equivale perfettamente a quella di uno smalto tradizionale, sia perché il prodotto è facilmente acquistabile in qualunque profumeria.
A fronte di tutti questi vantaggi, inoltre, lo smalto gel garantisce una tenuta notevole, un colore intenso, una brillantezza estrema e una rimozione facile come quella dello smalto tradizionale.
Senza dubbio l’arrivo dell’autunno potrebbe essere il momento migliore per provare lo smalto gel. Tutti gli stimoli dell’estate, quali sole, mare, sale, docce frequenti e mani troppo spesso in acqua vengono meno, quindi non si rischia di ottenere una resistenza del prodotto falsata da fattori esterni. Con la fine delle vacanze e il rientro alle normali attività quotidiane, il tempo da dedicare ad una manicure può essere ridotto e rimandato fino a quando non ci si ritrova con delle unghie impresentabili. Ecco quindi che l’autunno diventa il momento perfetto per provare l’efficacia dello smalto gel.
Grazie alla vasta gamma di colori, ogni donna può scegliere lo smalto gel che più si avvicina ai propri gusti o alla stagione attuale, con un insperato vantaggio economico derivato da tutte le sedute dall’estetista che, grazie allo smalto gel, non saranno più necessarie. Non va infine dimenticato che l’esposizione continua ai raggi del sole e alla luce delle lampade UV, potrebbe danneggiare la pelle delle mani soprattutto dopo il periodo estivo, motivo per cui lo smalto gel può davvero diventare la soluzione ideale per una manicure non solo perfetta ma anche più salutare.

Come applicare lo smalto gel

L’applicazione di uno smalto gel non si discosta molto da quella di un classico smalto, anche se delle piccole accortezze possono riuscire addirittura a migliorarne ulteriormente la durata.
Vediamo quindi quali sono i vari step da seguire per una stesura impeccabile e perfetta:
-STEP 1
Rimuovete dalle unghie qualsiasi residuo di vecchio smalto con un solvente delicato. Preparate quindi le unghie limandole seconda la forma desiderata e spingete delicatamente le cuticole con un bastoncino d’arancio sotto i bordi.
-STEP 2
Grazie ad un pennello ampio e piatto, tipico dello smalto gel, stendete una prima passata di colore su tutta la superficie dell’unghia, facendo attenzione a non toccare i bordi e le cuticole ed attendendo la sua completa asciugatura. Già una sola passata di smalto gel è sufficiente a dare un colore intenso e brillante grazie ai pigmenti del prodotto.
Chi preferisce una nuance più carica ed accesa può ripetere una seconda passata di colore.
-STEP 3
Ogni smalto gel che si rispetti possiede un gel top coat specifico per creare un finish professionale e lucente, che protegga l’unghia ed il colore. Stendete quindi una passata di gel top coat trasparente e attendete che si asciughi completamente prima di ripetere l’applicazione per la seconda volta.
-STEP 4
Per garantire una lunga tenuta e la costante lucentezza dello smalto gel, ripetete l’applicazione del gel top coat trasparente all’incirca ogni 2 giorni. In questo modo andrete a creare un copertura di protezione del colore mentre rinvigorirete la brillantezza di quello applicato nei giorni precedenti.Se le unghie risultano particolarmente deboli e fragili, il gel top coat trasparente può anche essere steso prima dell’applicazione del colore. Questo piccolo trucco vi permetterà di creare una resistenza maggiore agli urti e alle scheggiature. Inoltre, l’elevata presenza di resine di nuova generazione, dotate di notevole flessibilità, permette allo smalto di seguire le sollecitazioni delle unghie senza creare lesioni visibili sul colore.