Capita a tutti, prima o poi, pensare ad un cambio look che passi attraverso la propria testa. Tingere i capelli è uno dei passi fondamentali – accompagnato o meno da un nuovo taglio – per rivoluzionare la propria chioma. Quando si ricorre ad una colorazione diversa – che sia fatta dal proprio parrucchiere di fiducia o che venga realizzata autonomamente a casa– lo si fa anche per seguire le mode, per vedersi diversi o anche per coprire i primi capelli bianchi. Per fortuna esistono in commercio tanti prodotti all’avanguardia che consentono di tingere i capelli in tutta sicurezza, assicurando risultati straordinari con una resa del colore fantastica. Senza stressare troppo la propria chioma, grazie ad una tintura per capelli si può cambiare il proprio aspetto e darsi un nuovo tono. Ma attenzione! I capelli colorati richiedono una cura maggiore e più minuziosa rispetto a quelli naturali preservare l’intensità e la brillantezza del colore a lungo. Occorre dunque ricorrere ai prodotti giusti per coccolarli e curarli. La cura del capello tinto deve seguire alcune regole base: poche ma utili, e decisamente importanti se si vuole conservarne la luminosità e la lucentezza.

Come mantenere il più a lungo possibile e prolungare la bellezza dei capelli colorati

Dopo poche settimane dalla colorazione, soprattutto se si effettuano lavaggi frequenti, il colore dei capelli tende a schiarirsi, a perdere in tono e brillantezza, dando così alla chioma un’aria triste e spenta. Oltre a questa problematica, spunta poi quella fastidiosa della ricrescita… Per ovviare a questi problemi si può naturalmente  ricorrere ad una colorazione tono su tono – aspettando almeno 4 settimane dalla precedente, perché la struttura del capello possa riprendersi. Ma ci sono alcuni trucchi che, se seguiti alla lettera, possono rimandare questo appuntamento, prolungando e mantenendo il più a lungo possibile nel tempo la colorazione e, dunque, la bellezza dei capelli. Le regole da seguire sono tre. E ve le sveliamo subito!

Fissare e mantenere il colore più a lungo con il trattamento post colorazione adatto

Se si ricorre alla colorazione in casa fai-da-te, è bene non dimenticare di utilizzare, alla fine dell’operazione di tintura, il trattamento post colorazione che è contenuto nel pack del colore scelto. Si tratta di un prodotto beauty specifico per capelli appena colorati, che aiuta a fissare meglio il colore – è infatti provato che la tintura attinge meglio su capelli sani e nutriti. Questo tipo di trattamento coccola in bellezza il capello appena trattato, proteggendolo, curandolo e nutrendolo per una resa migliore e più duratura del colore. Serve anche a conferire una maggiore brillantezza e morbidezza dei capelli, così più facili da pettinare perché maggiormente districabili.

Come detergere i capelli colorati

Dopo aver compiuto il primo passo fondamentale dopo la tintura con l’applicazione del trattamento post colorazione, è bene ricordarsi che i lavaggi frequenti sono causa di un più veloce schiarimento dei capelli. Per evitare che la propria chioma perda brillantezza e appaia spenta, limitate i lavaggi allo stretto necessario e non utilizzate acqua troppo calda. Le alte temperature (comprese quella del phon e della piastra, o del ferro arricciacapelli) sono nemiche dei capelli colorati perché ne indeboliscono la struttura e ne spengono il colore. Per detergere i capelli colorati occorre usare prodotti specifici: vanno benissimo gli shampoo e i balsami per capelli colorati, fatti apposta per nutrirli, difenderli dalle aggressioni esterne e prolungarne la brillantezza.

Maschere, fluidi, olii e spray: elisir di bellezza per i capelli colorati

Infine, per mantenere e ravvivare il colore, vanno usati con una certa regolarità altri trattamenti di bellezza: una maschera nutriente specifica per capelli colorati può essere la chiave del successo di una chioma brillante, se usata due volte a settimana. Esistono poi fluidi e spray che, utilizzati sui capelli bagnati, nutrono a fondo la fibra del capello colorato, proteggendoli durante l’asciugatura – ricordate di usare il phon a temperature basse o medie! – svolgendo anche il ruolo di facilitatori della piega. Ottimi alleati dei capelli colorati sono anche gli olii che, meglio se contenenti filtri UV che aiutano a proteggerli dai danni del sole, ne aumentano ed esaltano i riflessi.

Curare i capelli colorati con i giusti prodotti può visibilmente prolungare la brillantezza del colore. Allora, perché non seguire queste poche semplici regole?