Dite addio ai colori piatti e lanciatevi alla scoperta del broux. Questa tinta estremamente di tendenza si ispira alla richezza di sfumature dei capelli castani tendenti naturalmente al rosso e ha il grande vantaggio di accendere la chioma con una miriade di riflessi morbidi e sensuali. Una soluzione pensata proprio per chi desidera accendere la propria capigliatura scura con una modifica ben visibile, ma non radicale, capace di integrarsi perfettamente nell’insieme dando vita ad un risultato suadente e piacevolissimo. Insomma il giusto compromesso per chi comincia ad approcciarsi al mondo delle tinture e vorrebbe trarne il massimo, senza snaturare il proprio colore di base. Il broux convincerà anche le più indecise ad un ‘piccolo colpo di testa’ destinato ad influire positivamente sull’armonia generale del volto.

Il broux: un’alchimia di colori adatta (quasi) a tutti

La ‘sintassi’ del broux parte da un felice matrimonio tra il castano e il rosso, un’unione cromatica concettuale testimoniata già dalla definizione ‘broux’, che nasce proprio dalla contrazione tra l’inglese ‘brown’ e il francese ‘roux’. Ricco e seducente come il bronde, ma orientato verso la famiglia dei colori scuri, il broux definisce un’ampia gamma di nuances che ravvivano con il colore in maniera elegante e discreta. Riflessi rossi, ramati, e classici si uniscono agli accenti derivanti dai frutti rossi e dalle foglie autunnali per arricchire il capello con un seducente degradé. Costruito con un insieme di toni naturali, questo colore facilmente ottenibile grazie alla colorazione Prodigy Caramello è la quintessenza della bellezza ispirata allo scorrere delle stagioni e ha l’innegabile vantaggio di coprire i capelli bianchi scongiurando al tempo stesso il problema della ricrescita, essendo applicato solo sulle ciocche inferiori.

Una colorazione assolutamente gloss

Bando ai colori opachi e spenti: il broux dà il meglio di sé in versione gloss. Lasciatevi tentare da una nuance ultra brillante come il Casting Crème Gloss Brownie pensata per giocare allegramente con la luce e non dimenticate di mettere in atto una vera e propria routine beauty per conservarne intatto il fascino. Questo frizzante alleato per riscaldare la stagione fredda necessita di pochissimi accorgimenti per far risplendere la fibra capillare. Mantenere l’idratazione delle chiome grazie all’uso sistematico di balsamo, maschera e olio sarà sufficiente al mantenimento della bellezza del colore.

Per riempire la chioma di volume e sfumature

L’insieme di riflessi, esaltati a dovere dall’effetto lucido e brillante del gloss, è la soluzione ideale per ravvivare una capigliatura castana senza snaturarla. Le piacevoli caratteristiche cromatiche di questa colorazione garantiscono un risultato finale pieno di carattere e assolutamente non aggressivo, capace di aggiungere una nota di sicurezza sottile, ma potente a chi lo porta. Un colore caldo che richiama il castagna per arricchire il taglio con una serie di deliziose gradazioni.

La soluzione ideale per capelli lunghi e voluttuosi e per caschetti glamour

Si tratta insomma di un colore ricco di fascino, perfetto per aggiungere un surplus sensuale e voluttuoso alle capigliature lunghe. Estremamente femminile, questo insieme di tinte permette di giocare appieno con le scalature, garantendo un risultato naturalmente più voluminoso. Adatto sia agli hairstyle lisci che a quelli mossi, il broux esalta l’hairstyle più gettonato dell’ultima stagione: il caschetto, creando un felice binomio. Perfetto per illuminare la versione bombata, il broux riesce a potenziare anche i tagli scalati, rivelandosi come la colorazione perfetta per esaltare un fantastico carré wavy.