Quale donna non adora i capelli lunghi o non ha mai sognato una acconciatura da sposa fluente e corposa come quella della bellissima Gisele Bundchen? Solo che i capelli lunghi richiedono moltissime cure e attenzioni, il costante utilizzo di un balsamo ad hoc, e una maschera nutriente e disciplinante almeno una volta alla settimana. Soprattutto in vista del sì. Senza contare che, se si tratta di capelli colorati, occorre nutrirli in profondità e idratarli costantemente, per riuscire a mantenerli vitali e a far si che il colore non sbiadisca e diventi opaco a seguito dei continui lavaggi. A questo si aggiunge un grande dilemma: quale acconciatura scegliere il giorno delle nozze: sciolti, semi-raccolti o un raccolti.

Ecco perché vogliamo darvi qualche consiglio che possa valorizzare il vostro volto, oltre a regalarvi quell’allure moderna, raffinata e un tantino regale da sfoggiare il vostro giorno più bello! E non stiamo parlando solo delle classiche code di cavallo, trecce laterali oppure chignon bassi: se le celebrities d’Oltreoceano non ci rinunciano nemmeno sul red carpet, chi siamo noi per non copiarle? Scoprite tutte le acconciature per capelli lunghi per questo giorno speciale.

Questa estate vede protagonisti i semi-raccolti, i torchon (quelli per intenderci che sfoggia sempre Kate Middleton) e le tanto amate trecce: laterali, sul capo, quelle più morbide e classiche, quelle che partono da un lato della testa e si stringono a fermaglio, la più moderna spina di pesce e quelle che si trasformano in chignon oppure in movimenti fluidi e spettinati oltre che gipsy. Insomma possiamo prendere spunto da star come Diane Kruger, Sienna Miller, Heidi Klum o Zoe Saldana ma occorre prima assicurarsi di avere il viso adatto a quel tipo di pettinatura o raccolto. Prima di decidere quale acconciatura abbinare al vestito che avete appena acquistato, fate il punto sui vostri lineamenti, la vostra personalità e persino la vostra silhouette.

Chi ha il viso ovale si deve ritenere davvero molto fortunata perché, a parte hairstyle troppo pesanti che coprono i lineamenti, può giocare con ogni tipo di sciolto, raccolto morbido, semi-raccolto o sperimentare qualsiasi scalato e frangia. Può persino regalarsi il lusso di dettagli splendidi tra i capelli per impreziosire il look.

Per chi ha un viso squadrato e presenta angoli spigolosi, meglio optare invece per tagli scalati e leggermente spettinati così che le ciocche scomposte eliminino la durezza dei lineamenti: via libera quindi a ciuffi laterali che fanno sembrare più piccola la fronte e la linea della mascella. E per il raccolto? Solo pettinature che si ispirano al neo romanticismo, alle onde, ai ricci e a trecce morbide portate lateralmente sulla spalla.

Coloro che hanno zigomi ben strutturati e un mento appuntito si possono concedere uno styling ondulato, pieno e voluminoso. L’acconciatura perfetta è un semi-raccolto con ciuffi che cadono su zigomi e mandibole: l’ideale sono trecce o torchon morbidi appuntati dietro la nuca così che siano libere le ciocche davanti.

Chi possiede infine un viso rotondo deve cercare di creare verticalità, quindi la prima regola è quella di eliminare completamente qualsiasi tipo di frangia e acconciatura molto tirata come code di cavallo o chignon perché rischiano di farvi sembrare ancora più paffute. Sono ideali sia i capelli sciolti, i raccolti e semi-raccolti morbidi con onde e ciocche lasciate libere: per voi il bed-style (l’acconciatura spettinata del giorno prima, come se foste appena scese dal letto) è davvero perfetto!

E per la scelta della tua acconciatura da sposa, ispirati ai video del canale youtube di L’Oréal Paris

Contenuti realizzati in esclusiva da Donnamoderna.com