Hair styling

Tagli corti con frangia: ad ognuna il suo

Tagli corti con frangia: ad ognuna il suo

La frangia rappresenta un vero e proprio accessorio per dare un twist al look già da qualche stagione. È estremamente versatile perché si può portare lunga o cortissima, in stile pin up, dritta o dentelé, liscia o mossa, lunghissima e separata al centro o portata come un ciuffo. Perfetta con tagli lunghi e medi, questa estate le collezioni di hair styling la abbinano a tagli corti e cortissimi super-trendy, dal caschetto leggermente più lungo su tempie e nuca al classico taglio alla maschietta.

I tagli undercut e sidecut, infatti, dall’allure rock e glam-punk, rasati sulle tempie o intorno alla testa, possono essere valorizzati da frange lunghe e da ciuffi lunghissimi, da portare lisci o mossi, a coprire metà volto.

Più ampia la scelta con i pixie cut, ai quali la frangia può dare forma, volumi ed equilibri differenti a seconda che la si porti cortissima e in contrasto con lunghezze più accentuate su tempie e nuca o più lunga e piena, magari protagonista di bob e wob.

Proprio la versione wob è tra le più trendy, poiché si accompagna a due must have di questa estate: il bob mosso, wavy bob, appunto, a cui la frangia può fare da contrappunto se portata liscia o seguirne il mood se mossa.