Il caschetto è uno degli tagli corti più amati in assoluto. Le ultime stagioni ne hanno decretato il trionfo, portando nuovamente in auge un grande classico in materia di hairstyle. C’è chi pensa, erroneamente, che si tratti di un taglio molto limitato, da portare per un breve periodo di tempo a causa della sua scarsa versatilità. Sappiate che in realtà, una volta passate al caschetto, non vi resta che adattare anche le pettinature al nuovo stile, mantenendo un’ampia palette di soluzioni. Che si tratti di chiome mosse e femminili, di semi raccolti voluminosi e pettinati ad arte, di caschetti wavy con frangia o ciuffo laterale, di fasce decorative dal leggero tocco anni ’70 o di raccolti romantici ed originali, il vostro taglio vi permetterà di sfoggiare innumerevoli beauty look. Perché non è detto che la scelta debba limitarsi ad un brushing liscio e bombato. Seguite le nostre indicazioni e vedrete che esistono tante acconciature da realizzare, con qualche semplice accorgimento, anche sui capelli a caschetto.

Come acconciare il caschetto in base alla forma del viso

Per abbinare con efficacia il caschetto alla pettinatura più adatta ad esaltare il fascino naturale del vostro volto, abbiamo preparato una piccola guida da consultare in base alla forma del viso. Definite con esattezza le linee geometriche predominanti nella vostra costituzione morfologica e lasciatevi andare agli hairstyle più diversi e fantasiosi. Avete l’imbarazzo della scelta.

Il caschetto mosso per addolcire un volto squadrato

I volti squadrati tendono a mettere troppo in evidenza la mascella e, di conseguenza, ad essere un po’ troppo volitivi. Partite dal presupposto che le onde morbide e femminili sono un’ottima soluzione per addolcire questo tipo di profili e dedicatevi alla realizzazione di un bel caschetto mosso. Spazzolate bene i capelli ciocca per ciocca, avendo cura di rialzarne accuratamente le radici. Applicate sulle punte un siero volumizzante e realizzate dei boccoli fitti con il ferro, quindi armonizzate le chiome stropicciandole bene con le mani e sciogliete le forme troppo nette regalando un piacevole movimento all’insieme.

Il semi raccolto voluminoso per sfilare il viso tondo

I volti tondeggianti hanno un fascino delicato e quasi infantile, legato principalmente alle dolci forme che li costituiscono. In virtù di tale gradevolissima caratteristica morfologica possono essere ridisegnati nei volumi grazie ad un caschetto lungo e scalato, quasi uno shag insomma. Optate per un taglio dégradé che accarezzi le spalle sfilando contemporaneamente i lati del volto e preparatevi a dare importanza alla parte superiore del viso con un semi raccolto voluminoso studiato per caratterizzare al meglio il beauty look. Si tratta di un’acconciatura molto versatile da costruire con una cotonatura vintage bene evidente. Spazzolate tutti i capelli portandoli verso il retro e volumizzateli dal basso con le dita, quindi selezionate una ciocca a partire dal centro della fronte, cospargetela di lacca fissante, portatela verso il retro e pettinatela andando in direzione delle radici per gonfiarla. Ridirigetela verso il retro, fissatela con delle forcine e spettinate i ciuffetti ai lati del volto. Il gioco è fatto!

Il caschetto wavy con ciuffo per riequilibrare un volto triangolare

Il viso triangolare tende a mettere troppo in evidenza il mento appuntito. Per ridurre questo spiacevole effetto e riequilibrare l’insieme bisogna innanzitutto distrarre l’attenzione dalla fronte, che spesso è fin troppo ampia. Il modo migliore per riuscirci, senza creare sospetti, consiste nel ‘rompere’ il blocco situato nella parte superiore della testa con un bel ciuffo asimmetrico e scalato lateralmente seguendo la forma del volto, un’acconciatura da associare ad una bella chioma piena di boccoli fitti fitti.

L’intreccio con headband per bilanciare un viso lungo e sottile

Per dare un po’ di spessore ad un viso lungo e sottile vi consigliamo di puntare sugli headbands. Scegliete una fascia elastica alta più o meno un centimetro e mezzo e inseritela sul capo a mo’ di coroncina, posizionandola appena dietro le orecchie. Bloccatela con due forcine nascoste sulla nuca e copritela progressivamente con una serie di piccole ciocche di capelli laterali che daranno vita ad una specie di cerchietto.

Il caschetto liscio raccolto per esaltare un viso ovale

Il viso ovale è un’ottima base per ogni tipo di pettinatura. E lo stesso vale per i caschetti che circondano questo tipo di volti dai tratti regolari. Non abbiate paura di scoprirvi preparando un bel raccolto giovane e romantico. Cominciate a realizzate un brushing a caldo per lisciare le chiome con una spazzola tonda, poi pettinatele verso il retro e dividetele in tre ciocche. Umidificate le lunghezze con uno spray fissante a tutto volume, attorcigliate su se stessa ogni porzione di capelli come se voleste realizzare una treccia twist e bloccatela con una forcina nascosta. Fissate il tutto con una generosa spruzzata di lacca forte e lasciatevi ammirare.