Pelle

Creme antirughe: come capire se funzionano

Creme antirughe: come capire se funzionano

Le rughe sono l’incubo di ogni donna, a prescindere dall’età e dall’effettiva comparsa dei segni del tempo. Apparire sempre fresche e giovani è la richiesta di chiunque, ma bisogna capire come scegliere i prodotti più adatti ad ogni esigenza all’interno della vasta gamma di cosmetici offerti sul mercato, imparando ad individuarne anche l’efficacia.

L’antirughe perfetto per le over 35

Sebbene a 35 anni non si possa parlare di veri e propri segni del tempo ma solo di prime rughe d’espressione, è bene iniziare a prendersi cura della propria pelle in modo mirato, al fine di migliorarne la tessitura e l’elasticità. Spesso il viso può apparire stanco e spento per effetto dei mille impegni quotidiani uniti alle scarse ore di riposo, alla disidratazione cutanea e ad una perdita di compattezza tissutale; tutti questi fattori possono dare origine alle antiestetiche rughe verticali ed orizzontali che segnano il viso. In questi casi, l’utilizzo costante e metodico di una crema rassodante ed idratante che agisca contemporaneamente sulla pelle di collo, contorno e viso, può rappresentare la soluzione ideale. L’ingrediente fondamentale affinché la pelle recuperi elasticità, compattezza e definizione è l’Elastina, componente già naturalmente presente nelle fibre cutanee che va ripristinata attraverso adeguati trattamenti cosmetici quotidiani. L’elastina, infatti, tende col tempo a rilassarsi allargando le maglie cellulari, creando avvallamenti epidermici e destrutturando i contorni.

Obiettivo rigenerazione cellulare per le trentenni

Prevenire il rilassamento cutaneo e la formazione di rughe può essere il modo migliore per agire efficacemente ottenendo i migliori risultati possibili. Poiché a 30 anni la pelle è ancora giovane e capace di rigenerarsi con maggiore velocità, si può sfruttare questa caratteristica utilizzando un piano antirughe completo che preveda l’uso giornaliero di una crema da giorno, un trattamento specifico per gli occhi ed una crema da notte. L’azione dei tre prodotti non è identica ma sovrapponibile, in quanto l’una completa l’azione dell’altra fornendo una soluzione unica e specifica .Il contorno occhi rappresenta forse la zona più delicata ed esposta alla comparsa precoce delle rughe d’espressione perché molto sottile, per questo motivo la zona pericoculare va trattata separatamente e con un trattamento specifico. Il trattamento occhi deve da un lato possedere un effetto rassodante potenziato per agire efficacemente sulle rughe, dall’altro un’azione rassodante e drenante per agire su potenziali borse ed occhiaie. La crema da giorno deve invece essere in grado di proteggere la pelle dalla perdita di tono e di elasticità, modellandone il contorno e preparando la pelle alla rigenerazione notturna. La crema da notte permette infatti alle cellule di rigenerarsi durante tutto il riposo notturno, stimolando i vari strati della pelle a riattivare la produzione di nuova cute che si rimpolpa a partire dagli strati più profondi.

Trattamenti antirughe con effetto visivo istantaneo

Un’azione davvero eccezionale, sia nel breve che nel lungo termine, è fornita da quei trattamenti antirughe con effetto lisciante istantaneo. Questo particolare tipo di cosmetici antirughe possiede la grande capacità di ridurre visibilmente le imperfezioni cutanee grazie alla presenza di polimeri leviganti che creano un aspetto vellutato per effetto della diffusione della luce. Oltre a garantire un’azione lisciante immediata, a ridurre otticamente le rughe visibili e i pori dilatati, questi tipi di trattamenti agiscono anche nel lungo termine perché idratano ed intervengono sulla pelle mediante potenti principi attivi anti-età.

Quando la pelle richiede un trattamento effetto laser

Esistono situazioni cutanee con problemi estetici più avanzati, in cui le rughe risultano più visibili perché più profonde mentre la tessitura dell’epidermide appare notevolmente alterata dagli agenti chimici e fisici esterni. In queste situazioni è importante agire con cosmetici mirati ed altamente specifici, in grado di fornire un’efficacia davvero sovrapponibile a quella ottenuta con un trattamento laser. Applicando una crema da giorno a base di Acido Ialuronico frammentato, l’azione estetica anti-age risulta addirittura triplicata perché, oltre a correggere minuziosamente le rughe, il prodotto ridensifica anche la pelle e rimodella il contorno del viso. Il trattamento va completato con una crema da notte che vada a ricostruire durante il riposo la naturale barriera cutanea, mentre i principi attivi riparano i danni cellulari preesistenti. Prima del make-up, l’applicazione di un siero della stessa gamma  garantisce un’intensificazione dell’effetto di sostegno cutaneo e di correzione delle rughe, oltre a rendere levigata l’epidermide che affina otticamente la sua grana. Infine, il trattamento contorno occhi ad effetto laser amplifica la correzione delle rughe localizzate, mentre agisce distendendo la pelle e stimolando la microcicolazione per drenare eventuali borse.

Filler all’Acido Ialuronico

Nonostante il contorno occhi sia il punto critico messo principalmente messo sotto i riflettori quando si parla di rughe e segni d’espressione, non vanno mai dimenticate altre zone classicamente incriminate di creare un aspetto stanco e vecchio, quali fronte e labbro superiore. Le creme dotate di un’alta concentrazione di Acido Ialuronico aiutano a minimizzare la comparsa dei segni del tempo in questi specifici punti, rimpolpando e rivoluminizzando la cute grazie all’effetto riempitivo del Fibroxyl, estratto di origine naturale. I sieri dotati della più alta concentrazione di HA a basso peso molecolare risultano inoltre essenziali per intervenire strategicamente, in quanto assicurano un’elevata penetrazione ed efficacia del principio attivo.