Colorazione

Consigli e tecniche per nascondere la ricrescita

Consigli e tecniche per nascondere la ricrescita

La ricrescita è sempre un bel problema. Lo sa bene chi si ritrova periodicamente a far fronte al ritorno delle radici che fanno capolino sulla testa quando meno ce lo si aspetta. Che si tratti di capelli bianchi che ci ricordano lo scorrere del tempo o del colore originario che torna prepotente, l’inizio della ricrescita è un ottimo motivo per correre ai ripari mettendo in atto una lunga serie di strategie destinate a tenerla lontana il più possibile e, quando proprio arriva, a mascherarla al meglio. Con pochi e semplici gesti e usando dei prodotti per nascondere la ricrescita, come L’Oreal Ritocco Perfetto, potrete sfoggiare una chioma impeccabile in tutte le situazioni. Eleganti e ben pettinati i vostri capelli non passeranno inosservati, ma unicamente per il loro fascino.

Come rallentare l’arrivo della ricrescita

Avete presente quell’antipatica sensazione che vi accompagna quando siete certi di non avere la testa a posto? Sì, proprio quello spiacevole pizzicorino di insicurezza che vi attraversa quando avete dovuto rimandare la routine destinata a mantenervi sempre al top. Ecco, dimenticatela, i nostri consigli vi permetteranno di agire per scongiurare il problema della ricrescita e trattarlo in maniera professionale, rapida ed efficace.

Prendersi cura del colore

Prendersi cura del colore è il primo passo per rallentare l’arrivo della ricrescita. Dopo aver scelto una tinta giusta per coprire i capelli bianchi eccovi pronte a garantire lo splendore delle vostre chiome. Ad ogni shampoo massaggiate delicatamente la testa e idratate la materia capillare con un balsamo specifico. A scadenze regolari applicate anche una maschera nutriente e annotate sempre sul calendario il giorno in cui vi siete tinte i capelli. Avrete così un’indicazione temporale che vi aiuterà a calcolare la distanza media tra una tinta e l’altra prevedendo il tempo necessario.

Nutrire i capelli

Tutti i capelli colorati portano a fare i conti con la ricrescita, ma ci sono alcune colorazioni da sorvegliare con particolare attenzione. Si tratta dei colori scuri che, per evidenti ragioni cromatiche, mettono particolarmente in risalto il contrasto con le radici. Se avete la fortuna di sfoggiare una bella chioma corvina fate riferimento ad una linea dedicata ai capelli colorati e ravvivate spesso la colorazione.

Creare una beauty routine

Un’attenta beauty routine, con tanto di calendario ad hoc, vi permetterà di lottare efficacemente contro la ricrescita, mantenendo un aspetto sempre piacevolmente ordinato e affascinante. Non dimenticatelo!

I segreti di un ritocco perfetto

Il ritocco della ricrescita è un ottimo sistema per far fronte ad un’urgenza e si rivela anche una soluzione semi-provvisoria per interventi last minute. Esistono degli spray colorati ad effetto immediato che permettono di coprire la ricrescita di capelli bianchi con dei pigmenti colorati concentrati capaci di nasconderle in maniera impeccabile. Appositamente declinati in diverse versioni di colore, questi spray sono dotati di beccucci di precisione, per permettere un’applicazione selettiva e garantiscono una copertura efficace e discreta fino allo shampoo successivo. Leggeri e poco ingombranti sono perfetti da portare sempre con sé.

I consigli hairstyle per minimizzare il problema

Non esitate ad adattare l’acconciatura alla ricrescita. Dopo aver applicato uno spray ad hoc seguendo accuratamente le indicazioni del prodotto lasciatevi andare alle ‘invenzioni capillari’ senza paura evitando però l’effetto bagnato  – che, tendendo a schiacciare i capelli, rischia di appiattirli e privarli del loro fascino – e le pettinature troppo strette. Se avete la frangia volumizzatela a dovere e portatela sul davanti per nascondere l’attaccatura dei capelli. Altrimenti optate per una riga trasversale, che distolga l’attenzione rendendo le radici meno visibili sulla parte frontale.

A tutto volume

Tenete presente che i capelli puliti e voluminosi permettono di nascondere naturalmente la ricrescita che risulta invece molto più evidente nelle chiome attaccate al capo. Evitate la riga centrale che concentra l’attenzione sulle radici e optate per una riga laterale, capace di distogliere lo sguardo dal cuoio capelluto. Via libera ad una piega semplice ma aerea, realizzata con spazzola e phon e fissata con una lacca leggera.

Le pettinature last minute per tamponare

Esistono delle acconciature perfette per nascondere la ricrescita. In caso di necessità non esitate a sollevare le chiome in uno chignon alto e morbido. Oltre ad essere molto elegante questo tipo di hairstyle ha l’innegabile vantaggio di riunire i capelli verso l’alto nascondendo alla vista le radici.