Una delle più forti tendenze in ambito beauty nel 2017 è certamente la rivincita del colore capelli, in tutte le sue forme, ormai elevato a ruolo di vero e proprio accessorio, altrettanto decorativo come un gioiello o un dettaglio fashion. E non solo l’esplosione delle tonalità pastello, i pastel hair, capelli colorati con nuance dal rosa all’azzurro al verde fino a tonalità fluo, ha decretato questa vittoria, ma anche la riscoperta di colori più classici, come i castani, i biondi e i rossi, animati da effetti sempre più speciali. Ecco allora i cinque colori da non mancare.

Gli hair pastel suggeriscono voglia di colore, ma non solo. I capelli colorati in tonalità pastello assecondano anche la voglia di mettersi in gioco, di esprimere se stessi o semplicemente uno stato d’animo. Blu, rosa, verde, viola rubano suggestioni e luce al make-up per trasferirlo sulle chiome. E la linea Colorista permette proprio di sperimentare, e perché no, anche di osare, con il colore dei capelli, offrendo colorazioni più o meno temporanee, che possono anche essere combinate tra loro per un look unico e inimitabile.

Blorange e tiger eye sono i colori che hanno inaugurato il nuovo anno, un mix tra biondo e arancione che diventa pesca il primo, un castano caldo con riflessi color miele e caramello effettuato con la tecnica del balayage, quindi molto naturale, il secondo.

Il Bronde, già portato da varie stagioni, non smette di conquistare grazie alla sua versatilità, dato che si adatta alla perfezione a chiome castane e bionde, poiché miscelabile in infinite sfumature, a seconda della carnagione, evidenziando più la parte castana o quella bionda.

Il castano è un colore che, nelle ultime stagioni, è tornato a piacere, data l’estrema varietà di nuance che è in grado di offrire. Dal cioccolato al caramello, fino a sfiorare il rosso con toni speziati e ispirati ai colori caldi della terra, si può alleggerire o scurire il colore di base e ravvivarlo con tocchi di luce, rendendolo più intenso e brillante.

Infine i biondi, che hanno subito l’”invasione” dei pastello, trasformandosi in tonalità come pink champagne, un biondo-rosa chiarissimo e luminoso e peach blonde, più tendente al pesca, fino al tangerine, mix tra rosso e biondo che ruba cromie ai rossi ramati e ai pastello. Anche i nude hair stanno piacendo molto, perché adattabili a qualunque incarnato: basta dosare bene le tonalità di biondo calde e fredde per ottenere una luce del tutto particolare e, soprattutto, perfetta per l’estate.