Eccovi tre consigli di styling del nostro esperto Fulvio Tirrico di I Love Riccio e Taglicapelliricci.it per ottenere dei capelli mossi perfetti. Ondulate e perfettamente definite le chiome saranno un grande alleato per il vostro fascino. Scommettiamo? Ma come renderle protagoniste?

Date un’occhiata alla panoramica di consigli dedicati ai capelli mossi e lasciatevi tentare dalla lista di suggerimenti che vi proponiamo. Dalla tecnica per ottenere onde vintage come quelle che andavano di moda negli anni ‘40, alle astuzie per sfoggiare attualissime onde bohème, passando per i tips per realizzare onde morbidissime con beccucci e phon. L’universo degli hairstyle ondulati e sciolti si spalancherà dinanzi a voi.

Cosa aspettate ad esplorarlo?

 

Tre tecniche per ondulare i capelli in tutta sicurezza

 

I capelli mossi sono decisamente sensuali e – come dimostrano le tendenze hairstyle delle ultime stagioni – si tratta di un tipo di pettinatura che piace. Lasciatevi convincere e preparatevi ad attirare tutti gli sguardi con le vostre chiome setose, lucide e disciplinate.

 

Spray e ferro per onde vintage

 

Per ottenere uno degli effetti più amati dalle signore degli anni ‘40 del secolo scorso (ritornato prepotentemente alla ribalta sul tappeto rosso degli eventi più prestigiosi degli ultimi mesi) preparatevi a dinamizzare le chiome servendovi del ferro arricciacapelli. Dopo aver accuratamente pettinato e cosparso le lunghezze con una noce di Spray Elnett Protezione calore, dividete la capigliatura in due parti seguendo la linea verticale situata sul retro del capo. Fissate una delle maxi ciocche con l’elastico e cominciate a lavorare l’altra ondulandone la parte alta a due centimetri dalle radici con il ferro. Lasciatelo in posa per qualche secondo, poi ripetete l’operazione scendendo verso le punte e continuate sul resto dei capelli.

 

Beccucci e phon per onde morbidissime

 

Per avere onde morbidissime e molto naturali preparatevi a lavorare a partire da capelli bagnati. Se le vostre chiome sono asciutte vaporizzatele abbondantemente con dell’acqua per umidificarle a dovere e dividete in piccole ciocche. Procuratevi le forcine metalliche a becco, fissatele a poca distanza dalle punte della prima ciocca e servitevene come guida per arrotolare i capelli. Una volta raggiunte le radici tirate fuori la forcina e servitevene per attaccare il ciuffetto. Continuate nella stessa maniera su tutto il capo, asciugate con il phon tiepido tenuto a debita distanza, poi spruzzate con una generosa spruzzata di Lacca Elnett Volume Sempre, sciogliete i ciuffi e aprite i rotolini pettinandoli delicatamente con le dita.

 

Trecce e piastra per onde bohème

 

Se preferite ottenere una pettinatura in stile bohème perfetta per assistere ad un bel concerto en plein air e ideale per valorizzare i capelli lunghi, ammorbidite l’intera capigliatura massaggiandola con una noce di Crema Olio Straordinario Ricci Sublimi, poi dividetela in quattro parti e proseguite intrecciandole. Passate la piastra calda su ogni treccia e sciogliete il tutto per apprezzare il risultato gipsy.