Chiunque abbia i capelli ricci sa bene che il nemico numero uno è l’effetto crespo. Il vostro sogno nel cassetto è quello di poter domare i vostri capelli, rendere setosi e definiti i ricci o semplicemente vorreste accentuare le vostre onde naturali ma non volete stressare ulteriormente il capello ricorrendo all’uso di ferro, phon o spazzola. Per la gioia di tutti voi dalla chioma leonina, sappiate che l’effetto crespo dei ricci può essere facilmente eliminato utilizzando dei piccoli e veloci trucchi. Questi accorgimenti eviteranno, in particolare, che sui capelli interessati da questo fastidioso effetto si formino i tanto odiati nodi e, al contempo, domeranno i vostri ricci contribuendo così a mantenere la vostra chioma più splendente e in salute che mai.

Ecco a voi i consigli del nostro esperto Fulvio Tirrico di I Love Riccio e Taglicapelliricci.it.

La giusta attenzione per i capelli ricci

 

I capelli ricci  hanno bisogno di una cura e di un’attenzione particolare dato che sono soggetti a diventare secchi più facilmente rispetto ai capelli lisci. Questo perché hanno una forma a spirale che parte dalla radice che rende difficile la distribuzione dell’oleosità naturale del cuoio capelluto per tutta la lunghezza del capello. Ciò porta la chioma ad aver bisogno di idratazione, cosa che spinge il capello ad assorbire tutta l’umidità presente nell’aria, che fa espandere le cuticole del capello, provocandone l’effetto crespo. Niente paura però! Disciplinare i ricci crespi è possibile, tuttavia è fondamentale porre particolare attenzione sulla loro cura, scegliendo bene i prodotti e gli strumenti che si usano.

 

Dire addio all’effetto crespo grazie ai giusti alleati di bellezza

 

Come abbiamo già accennato in precedenza, il segreto per ricci perfetti e ben definiti sta nel contrastare il capello secco, principale causa del crespo. Come fare? Semplice, idratando adeguatamente e con i giusti prodotti la vostra chioma. La cosa migliore è utilizzare uno shampoo delicato e non aggressivo: optate per uno shampoo anticrespo, caratterizzato da principi attivi nutrienti e agenti idratanti come lo shampoo Elvive Olio Straordinario Ricci Sublimi. Applicate poi, sui capelli ancora bagnati, il balsamo o la maschera nutriente Elvive Olio Straordinario Ricci Sublimi, avvolgeteli in una pellicola trasparente, ricoprite la testa con un asciugamano caldo e lasciate agire il prodotto per almeno venti minuti. Solo dopo risciacquate bene. Il balsamo richiede sicuramente meno tempo di posa della maschera, dunque se proprio andate di fretta, optate per questo tipo di prodotto, ma se invece avete un po’ di tempo a disposizione da dedicare ai vostri capelli, optate per la maschera. La soluzione perfetta sarebbe quella di alternare l’utilizzo di entrambi i prodotti.

 

Parola chiave contro il crespo: gli olii

 

L’olio è un elemento che favorisce l’idratazione del capello. L’olio di Amla, grazie alle sue eccezionali proprietà nutritive, aiuta a rinforzare le punte e dona al capello morbidezza, rendendolo al tempo stesso lucido e setoso.  L’olio di Argan idrata i capelli e trasforma le chiome in una massa piacevolmente morbida, lucente e facile da pettinare.