Solo chi convive costantemente con i capelli crespi lo sa: può essere una lotta impari o si può cercare di combatterla alla pari. Il crespo si può assecondare rassegnandosi o imparando a sfoggiare con orgoglio chiome wild e spesso senza forma oppure si può domare lisciandolo. Ma anche cercando di ottenere un mosso controllato, che tradotto significa sano e idratato.

Una chioma crespa, infatti, non è necessariamente riccia, perché l’effetto frisé si accompagna anche a capelli lisci e mossi. È una questione di fusto, le cui cuticole non sono bene allineate e chiuse ma tendenti ad aprirsi, catturando più facilmente umidità. Le chiome crespe sono anche meno luminose delle lisce perché, sempre le cuticole allargate, non assorbono la luce ma la riflettono, dando la sensazione di opacità.

– Quindi per dire addio al crespo, occorre innanzitutto cercare di tagliare i capelli in modo da non privilegiare il volume, dato che al primo accenno di umidità questi tendono a gonfiarsi perdendo forma.
– Da evitare i tagli troppo corti e scalati e le frange.
– Cercare, quando possibile, di coprire la testa con cappelli e foulard, in particolare quando
– Seguire una routine hair care adeguata, in grado di apportare una dose in più di nutrimento e di preservare il capello dall’umidità, in particolare, evitando anche che questo si spezzi, dato che i capelli crespi sono più fragili.
– No nemmeno a lavaggi troppo frequenti che tendono a seccare ulteriormente la chioma. Elvive Olio Straordinario Low Shampoo, è la crema lavante delicata senza schiuma e senza solfati, arricchita in sei estratti oleosi di fiori preziosi, che libera delicatamente dalle impurità. La sua texture cremosa trasforma i capelli già dal risciacquo rendendoli perfettamente districati, senza frizioni, così da essere meno fragili e più disciplinati. La fibra è nutrita in profondità, senza essere appesantita, per una capigliatura morbida ed estremamente fluida al tatto.

Scopri qui tutti i prodotti per trattare i capelli >