Capelli

Capelli secchi? Tutte le proprietà nutritive dell’olio per capelli

Capelli secchi? Tutte le proprietà nutritive dell’olio per capelli

L’estate è la stagione più amata dalla maggior parte delle persone, ma i capelli non sempre sono d’accordo perché allo stress della piega e dei trattamenti chimici, ad esempio per decolorare, colorare o fare la permanente, si aggiungono gli effetti del sole, caldo, piscina e spiaggia. L’effetto è di quelli che si fanno notare, capelli secchi più del solito, difficili da disciplinare, capelli spenti e quindi brutti. Per evitare, o riparare i danni già patiti, la soluzione è l’oli per capelli che oggi è presente in numerosi prodotti e quindi con la possibilità di nutrirli a fondo in ogni passaggio quotidiano per il trattamento dei capelli.

Per avere i migliori effetti non basta un olio ma è consigliato utilizzare un mix di oli in modo da avere molteplici benefici, di particolare rilevanza l’olio di semi di lino. Questo ha proprietà ristrutturanti grazie alla presenza di acidi grassi che aiutano a rinvigorire, rivitalizzare, idratare, rendere brillanti e forti tutti i tipi di capelli. L’acido linoleico contenuto nell’olio dei semi di lino aiuta i capelli a trattenere l’idratazione e li rende elastici. Inoltre è ricco di vitamina E che li nutre in profondità e ha effetti antiossidanti. Se è adatto ad ogni tipo di capelli, veri e propri miracoli li fa con i capelli ricci e difficili da districare, in quanto li rende più morbidi e facili da gestire e soprattutto crea una barriera intorno al capello che aiuta a proteggerlo dalle aggressioni esterne, che siano agenti atmosferici, salsedine oppure le temperature elevate della piastra e dell’asciugacapelli. Ciò grazie alla presenza di omega3, grassi che non ungono la cute, ma avvolgono i capelli. Non solo olio di semi di lino, ma anche di loto per renderli facili da lisciare, tiarè per idratarli, girasole per nutrirli, camomilla per renderli brillanti.

Si possono trovare diversi prodotti, già pronti, facili da usare e a base di oli nutrienti. Si può partire dallo shampoo, è risaputo che in estate i capelli si lavano in modo frequente, proprio questo può danneggiarli e renderli ancora più secchi perché viene alterato l’equilibrio idro-lipidico del capello. Provate uno olio per capelli che può essere utilizzato frequentemente senza danneggiare i capelli, anzi nutrendoli in profondità. Un ulteriore vantaggio è dato dal fatto che sono creati per rispondere a molteplici esigenze. In questo modo è possibile lavare i capelli ed apportare benefici come ad esempio mantenere più a lungo la luminosità dei capelli, nutrire i capelli secchi e dare volume ai capelli particolarmente fini. Per completare il lavaggio dei capelli secchi è assolutamente necessario utilizzare un balsamo nutriente, anche in questo caso arricchito con oli preziosi ed in grado di lasciare i capelli morbidi e facili da disciplinare. La particolare formulazione del balsamo arricchito con oli aiuta a rinforzare le fibre del capello dalla cute su tutta la lunghezza, ma senza appesantire, per questo motivo può essere utilizzato anche da chi ha i capelli sottili in quanto dona comunque leggerezza.  Per un’azione d’urto contro capelli secchi e spenti è possibile utilizzare la maschera. Si tratta di un concentrato di elementi nutritivi derivati da oli preziosi che nutrono a fondo il capello e lo lasciano morbido a lungo. La maschera può essere utilizzata una volta a settimana o ad intervallo più lungo in base alle esigenze dei capelli. È un trattamento utile soprattutto durante le vacanze, quando i capelli sono maggiormente esposti ad agenti aggressivi che li rendono stopposi.
Infine resta l’olio per capelli normali, secchi, colorati e fini, con la certezza che nessuna lascia i capelli unti. L’olio per capelli può essere utilizzato in diverse modalità in base al problema da risolvere e all’effetto che si vuole dare ai capelli.

Per un trattamento d’urto è possibile massaggiare una composizione di oli per capelli prima dello shampoo. L’ideale è tenere in testa l’olio per almeno dieci minuti, ma chi ha tempo può per circa 20 minuti con i capelli avvolti in un asciugamano caldo, l’effetto sarà sorprendente. Dopo si può procedere ad un normale shampoo, i capelli in seguito risulteranno morbidi, nutriti e leggeri. Per proteggerli durante la piega è possibile applicare qualche goccia di olio sui capelli umidi, possibilmente dopo aver eliminato l’acqua in eccesso. In questo modo si evita lo shock termico ai capelli perché sono protetti dalle radici alle punte. Sulle punte è bene insistere e utilizzare una maggiore quantità di prodotto.  Non solo questo, perché distribuito bene sui capelli grazie all’uso di un pettine a denti larghi, l’olio aiuta anche a realizzare una perfetta piega liscia. Se invece i capelli sono ricci si può applicare il prodotto quando sono ancora umidi e poi a testa in giù devono essere tamponati in modo delicato, in questo modo i ricci saranno ben definiti e non crespi. Per mantenere a lungo l’effetto è possibile applicare qualche goccia di olio sulle punte prima di uscire e i capelli saranno morbidi, luminosi e disciplinati.

Giornata dura? Per svegliarsi con i capelli morbidi ed in forma si può applicare qualche goccia di olio sui capelli e lasciarlo agire per tutta la notte, magari con una cuffietta. I capelli al mattino saranno rigenerati e in forma. Per proteggere i capelli dal sole si può applicare qualche goccia di olio sui capelli e quindi legarli, mentre per proteggerli dalla salsedine e cloro della piscina bastano poche gocce ben distribuite prima di tuffarsi in acqua. L’olio è anche stile e applicato sui capelli asciutti aiuta a creare l’effetto bagnato particolarmente di tendenza in estate.
Per chi non ama la formulazione oleosa, è disponibile anche l’olio in crema, stessi principi nutritivi e benefici, ma in crema facile anche da portare in viaggio. Insomma un solo prodotto di bellezza può rendere i capelli meravigliosi in ogni momento, senza stressarli, ma solo nutrendoli grazie all’uso dei segreti di bellezza che arrivano direttamente dalla natura.