Capelli, Forfora

CAPELLI CON FORFORA, GRASSI? ECCO COME LAVARLI BENE IN 7 PUNTI

CAPELLI CON FORFORA, GRASSI? ECCO COME LAVARLI BENE IN 7 PUNTI

EMERGENZA FORFORA: È TORNATA!

Il primo importantissimo step è lavarli bene. Sì, ma come? Ci sono diverse correnti di pensiero sul lavaggio frequente. C’è chi lo sostiene e chi invece lo demonizza. Ma sappiamo proprio tutto sull’argomento? Proviamo a scoprire come lavare bene i capelli con forfora, grazie a qualche utile suggerimento: ecco 7 tips and tricks.

CAPELLI CON FORFORA E PRODOTTI AD HOC

I capelli con forfora possono essere causati da diversi motivi: fattori esterni o disequilibri batterici del  cuoio capelluto. Il loro aspetto è davvero sgradevole e imbarazzante: si presentano con quei fiocchi che possono cadere sulle spalle o rimanere attaccati sulla cute. Inoltre, in caso di sebo in eccesso, tendono anche a privare il capello della sua consueta vitalità, rendendolo spento e privo di luce.

Soprattutto chi è afflitto dalla forfora grassa dovrà prestare molta attenzione all’igiene, e prestando attenzione ai lavaggi, con detergenti delicati e specifici per la problematica.  Scegliere lo shampoo giusto e adatto al vostro cuoio capelluto è una best practice che merita tutta la vostra attenzione.

COME LAVARE I CAPELLI CON FORFORA: 7 TIPS AND TRICKS

Capelli con forfora: lavateli spesso e in maniera accurata, utilizzando prodotti ad hoc. Ecco come:

Scegliere lo shampoo giusto. Innanzitutto scegliete un prodotto specifico. Uno shampoo che deterga delicatamente e sgrassi allo stesso tempo. E’ necessaria un’azione purificante per liberare la cute dall’eccesso di sebo e far risplendere i capelli di una luce nuova.

Massaggiate la cute mentre distribuite lo shampoo. E’un’ottima pratica perché si stimola la circolazione del cuoio capelluto e lo aiuta e riequilibrarsi.

Una sola applicazione Provate a fare una sola passata invece che due, per non stressare troppo il capello. Non è necessario accanirsi.

Non strofinare. Così pure, fate attenzione a non strofinare né tantomeno grattare energicamente la cute, con il rischio di irritarla e predisporla a produrre ancora più sebo.

Il balsamo solo alle punte. Se solitamente usate maschera e balsamo, ricordatevi di applicare il prodotto solo ed esclusivamente sulle lunghezze, mai alla radice. Andreste ad intensificare il problema, rendendo vani i benefici dello shampoo purificante.

Sì a scrub e lozioni. Completate la vostra routine d’igiene e cura dei capelli affiancando allo shampoo antiforfora anche uno scrub e una lozione. Il peeling esfoliante al cuoio capelluto è di grande utilità perché facilita l’eliminazione delle cellule morte, in particolare in caso di forfora grassa. La lozione, lenitiva e purificante è un prezioso alleato contro la forfora ed un’ottima chiusura di trattamento, perché vi aiuterà a mantenere la cute libera dalla forfora a lungo.

Asciugatura perfetta. Ricordate sempre di asciugare bene i capelli, ma evitando temperature troppo calde: potete distanziare bene il phon dalla chioma. Quanto all’applicazione di prodotti senza risciacquo o di styling come olio, crema, gel o spuma, la raccomandazione è la stessa valida per il balsamo: mai sulla cute!

Nel caso specifico dei capelli con forfora grassa L’Oréal propone all’interno della sua linea, un prodotto ad hoc con tutta l’efficacia degli oli essenziali: lo shampoo antiforfora Elvive Phytoclear Pure Fresh, per una ventata di freschezza per i vostri capelli ed un trattamento antiforfora purificante, e lo Scrub Purificante 1 Minuto per esfoliare la cute da impurità o forfora.